mercoledì 26 luglio 2006

E baaastaaaaa!!!!!


Basta con le mocciose quindicenni con le tette da Lara Croft, le cosce da calendariste dei Pokemon e il cervello di una porno star, che avanzano assassine a tre a tre in strada togliendoti aria e serenità con la vita dei jeans posta in fondo al culo. Basta fare finta di guardare da un’altra parte per non farsi deportare per direttissima nella Sing Sing dei pedofili dove l’ex ministro Calderoli assistito dall’onorevole Borghezio in veste di anestesista ti sottopone a castrazione non chimica, ma chirurgica.

Basta con le signore à la page, con tanto di carrozzino Chicco superaccessoriato e marito citrullo alle calcagna, che sbandierano uno scicchissimo tanga color nero cacca di seppia abbinato a scicchissimi pantaloni giallo canarino modello carta velina.
Basta con gli stramaledetti reggiseni post Criss Cross doppio o triplo incrocio, supermodellanti e superautoreggenti, che ti trasformano le tette in un paio di shuttle appuntiti pronti a decollare per la più lontana orbita geostazionaria. Basta con questi tacchi da dodici centimetri di sofferenza inguinale, che ti fanno sbavare per strada come il commissario Rex licenziato dalla serie televisiva. E che dire delle mutande di pizzo ormai emigrate per sempre dalle vite basse delle liceali al tuo smanioso occhio sinistro?

Basta con queste scimunite tutte ammiccamenti che prima ti sbattono sul muso scollature degne di madame Pompadour e poi, non paghe, si chinano con tanto di sorrisetto puttanesco per rivelarti la microscopica sezione di capezzolo rimasta intrappolata sotto il loro si fa per dire vestiario. Basta ai ghigni a trentadue denti di queste sconsiderate che sembrano dire: “Maiale, ti piace guardarmi, non è vero?” E basta alla tua mancanza di prontezza che non ti permette di replicare con un ghigno simile che significa: “Stronzona, per non per vedere le tue tette a mongolfiera dovrei nascondermi sotto gli occhiali di Ray Charles prima maniera e neanche allora ci riuscirei!”
Basta con queste disgraziate criminali che prima si mettono minigonne con meno stoffa di quanta ne serve per abbigliare un chihuahua e poi, quando si siedono, si stiracchiano disperate l’inesistente indumento sulle cosce bonazze (che nessun dottore ha loro ordinato di indossare), servendosi di più mani di quelle della dea Kalì.

Basta con le mangiauomini della domenica che intasano il loro blog di minuziose avventure sessuali imperniate su manette e brutalità consenziente (roba che tu bravo ex guaglione un po’ fesso pensavi esistere solo nei film di Tinto Brass). Le sgranocchiamaschi del giorno del Signore pubblicano dozzine di foto in cui compaiono mezze nude e mezze troie, ma poi quando gli vai a dire che hanno un paio di cosce che ti attizzano si offendono… Tu non le hai capite, ti dicono, loro sono in una fase di ricerca di se stesse, stanno attraversando un periodo di studio dell’io profondo, qualsiasi cosa tu legga sul loro blog, pur essendo vera, non rende merito alla sensibilità e al romanticismo di cui sono ricche. Tu ti chiedi che cosa ci possa essere di romantico nel farsi ammanettare al letto e farsi sbattere colà da qualche pervertito degno del mostro di Milwaukee. E loro ancora più indignate ti accusano di essere il solito maschio rozzo e moralista con cui non vale la pena di continuare parlare. (E qui in effetti devi dar loro ragione, perché la bonazza sadomaso dovrebbe parlare con te? Tu le manette non ce l’hai e, da quanto sospetti, un paio di buone manette da zozzoni esibizionisti da blog dovrebbe costare quanto le tue risicate tasche non possono permettersi.)

Finiamola con queste assatanate autrici di piccanti annunci in mondovisione, sparati nelle home page dai redattori dei portali forse per assicurarsi un diritto di prelazione sui futuri spogliarelli in webcam. Diamoci un taglio con i post scontati in cui queste autonominatesi reginette del sesso in web strombazzano – con arie da Madame d’O dei poveracci – che sì, è vero, sono un po’ zoccole, ma sono orgogliose della faticosa apertura mentale raggiunta in anni di introspezione psicologica e seria autonalisi emotiva. Buttiamo nel cesso le loro cazzate di quando si dicono fiere di “condurre i giochi”, di essere “protagoniste” della trombata virtuale. E cerchiamo di non mandarle troppo affanculo quando non ci fanno vedere manco un pelo della loro celebrata bernarda, nemmeno dopo un’attesa superiore a quella tipica del bastardissimo ufficio postale sotto casa nostra.

E baaaastaaaaaa!!!!!! Lasciateci fare una placida vacanza negli imbiancati sepolcri foscoliani. All'ombra de' cipressi e dentro l'urne confortate di pianto, può darsi, potremo rilassarci senza imbatterci in qualche morta vivente sculettante che ci mostri formose cosce in decomposizione e tette morte tenute su dal miracoloso reggiseno ultimo grido delle zombie.

1 commento:

  1. Commenti importati7 settembre 2008 17:02

    à! quale femme fatale ti ha fatto inacidire così? Dunque... premesso che forse vi sopravvaluto, ma tra giornali, telefilm e pubblicità pensavo foste imunizzati dalla donna vestita di sola foglia di fico. Che non aveste nemmeno la minima reazione cardiaca, anzi foste quasi annoiati. Che a pensarci sarebbe quasi un bene. Pensa a tutte quelle provocatrici che non si vedono cagate nemmeno di striscio. Si vestirebbero così solo per farsi invidia tra donne, su chi ha il seno rifatto meglio o a chi è riuscita meglio l'ozonoterapia,mesoterapia, liposuzione etc... ma senza quello sguardo perfido, quello che tu hai colto, prima di soddisfazione perchè sei caduto nella loro rete, e poi di biasimo, sempre perchè sei caduto nella loro rete. Su, su. mettersi in mostra è adorabile. Ancor più adorabile se hai le palle per resisterci... ^_^
    postato da mqp il 26/07/2006 13:48

    e bastaaaaaa!!!! oggi nervosetto eh? vero, verissimo, tutto quello che hai scritto... e i cruciverba? una figata! peccato che ancora nn ho avuto modo di provare a risolverli... ciao capitano ps- bella foto
    postato da oceano il 26/07/2006 16:22

    Cavolo! Ti ritrovo proprio incazzato nero. In parte hai ragione ma dovresti cercare di avere un atteggiamento + distaccato e freddo e prendere questo tipo di donne per quello che sono e basta. E poi, consentimi, anche voi maschietti se non vedete tette e culi in vista...Ciao e alla prossima.
    postato da sugarcim il 26/07/2006 17:32

    Ok, quindi chiudiamo il 98% dei blog. Sono contenta di andare in vacanza... magari quando tornerò le donne si saranno rivestite e tu sarai un po' meno arrabbiato. ;o)
    postato da margot il 26/07/2006 17:42

    Che giornataccia eh? Comunque, io non conosco mica 'sta pletora di pornoblog eh?B Bella questa tua 25esima ora :-)
    postato da Amfortas il 26/07/2006 20:32

    Ecco un commento che ho inviato al post di una di queste pseudoreginette del sesso virtuale buone solo a sparare palle: Scusa, hai mai visto “Jurassic Park”? C’è una scena nella prima parte del film in cui il matematico Ian Malcolm, interpretato dal bravo attore Jeff Goldblum, dice, esasperato dal fatto che nell’escursione inaugurale del parco non si veda manco l’ombra di velociraptor e compagnia bella: “Senta, è previsto che si vedano dinosauri nel suo parco di dinosauri?” (la frase è rivolta al miliardario John Hammond proprietario del Jurassic Park). Allo stesso modo io potrei chiedere a te, distratta bionda onirica: E’ previsto che si veda qualche filmato di spogliarello prima della notte dei tempi, nel tuo blog di spogliarello?”. Non è che ti faccio fretta, sono una persona educatissima, quando sono in fila alla posta mi farei uccidere piuttosto che passare davanti a qualcuno che aspetta prima di me… semplicemente domando per una legittima curiosità umana. Firmato Simpaticamente Vostro Capitano
    postato da Mio Capitano il 27/07/2006 02:01

    buonasera penultimo...sbagliato!.. buonasera mio capitano... che succede? giornataccia? post lungo che sembra uno sfogo..nulla da obiettare a parte le ..""a""..nel basta..forse hai esagerato un pò. tutto ciò c'è sempre stato fa parte della natura umana, la donna si spoglia oppure lascia vedere o intravedere..l'uomo ha bisogno di questo gioco..ma forse entrambi hanno bisogno di questo gioco...la donna è bella è un'opera d'arte e quando è anche bella è giusto che gli occhi godano di tale bellezza..le fattezze della donna sono decantate da millenni in tutte le forme d'arte..l'uomo per natura non è esteticamente bello..difatti artisticamente parlando ci sono molto meno nudi..se poi tutto ciò approda anche sul blog cosa c'è di tanto assurdo? ormai siamo invasi a 36o gradi vediamo di tutto dal volgare al meno volgare..permettiamo alle connessioni virtuali di entrare nelle nostre menti e manipolare le nostre fantasie..allora se poi c'è anche una foto non credo che ci sia bisogno di metterla alla gogna...concordo con te però sul discorso di come tiscali organizza il suo lavoro rispetto ai post..che non ho mai capito..concordo pienamente che ci sono parole che valgono più di melle tette..però a volte ci sono due seni..e non due tette..che accompagnano dolcemente poche parole..buonanotte mio capitano
    postato da Aikido il 27/07/2006 02:03

    mamma mia... ma che c'è di male in questa tipologia di donna? Piace molto il genere di blog che tu critichi... io mi sento un po' chiamata in causa... se non per il blog di tiscali per i diversi blog che ho sparsi nell'etere. ... e poi dai: un paio di cosce fanno sempre sto spedendo una mail tramite tiscali perchè la mia si è bloccata.
    postato da mona il 27/07/2006 03:24

    volevo dire che un paio di cosce fanno sempre piacere... bella l'immaginetta che hai messo.
    postato da mona riscrive il 27/07/2006 03:25

    mi piace il tuo blog _ complimenti penultimo _
    postato da indio il 27/07/2006 09:45

    Caro il Mio Capitano, è questione di stile... Ci sono anche creature che arrivano da un altro mondo, in mezzo a chi si aggira con immense scollature su curve abbondanti, minigonne o microshort o spacchi più lunghi delle gambe che sorridono con labbra turgide e siliconate... C'è chi rende sorpassato e retorico l'atteggiamento tutto sesso delle bellone. C'è chi, con gusto fresco e disinvolto, porta tacchi alti con perfetta indifferenza e con passo così sicuro da essere più sensuale di chi ondeggia come una pantera. Certo, oggi come oggi, sono in minoranza, ma vedrai.... Ciao Capitano incavolato...
    postato da Mary il 27/07/2006 13:38

    no, il tuo cuore non è morto.. se è per scarso uso è solo atrofizzato, ma può vivere ancora.
    postato da mona il 27/07/2006 16:03

    Mi sento un pochettino più sereno. Oggi mi sono fatto un giro per Napoli centro per comprare un telefonino e ho ammirato le mie concittadine con occhio più adeguato alla circostanza. Le donne sono belle e seducenti, non ho mai inteso dire il contrario. Le donne - turatevi le orecchie perché sta per uscirmi di bocca una sviolinata di quelle terribili - sono una meraviglia della natura. Stasera ho visto un pezzetto di Super Quark. Parlava dell'Australia, c'era un tizio italiano fissato forte per quelle contrade. Si tuffava in acqua per ammirare e studiare gli ornitorinchi nel loro habitat. Mi dicevo: guarda sto pazzo, invece di ammazzarsi di fatica per ammirare gli ornitorinchi, non potrebbe dedicare i suoi sforzi per ammirare una donna da vicino? Il problema delle donne non è che sono poco attraenti, è che lo sono troppo. Chiudo qui sperando di non averle dette troppo grosse. :-))
    postato da Mio Capitano il 28/07/2006 00:34

    ciao mio capitano.... bè perchè mettere i titoli quando non mi vengono?comunque....vedremo..è un vizio di scrittura che ho da molto. sono contenta di leggerti sereno..... un sorriso.e un abbraccio.
    postato da iris il 28/07/2006 08:36

    Caro Capitano, ieri sono stato al concerto di un grosso artista di livello nazionale..inutile descrivere ciò che si vedeva ad gni passo. E' stata dura :) Se aggiungi il fatto che c'erano 35 gradi.. Comunque bella la foto :) Tra poco parto, raggiungo contrade non montane ma marine :) Anche se la montagna non è così lontana. A presto!
    postato da Donnie il 28/07/2006 11:03

    che ridere che mi hai fatto...è vero nn se ne può proprio più di questa mercanzia esibita. sai che in tutta la vita io nn ho mai messo scollature, neanche un po' sotto la clavicola, perciò nn so cosa si provi quando t guardano le tette eccetera. ma vabbè io sono una semi-skater, certe cose nn mi toccano! un bacione!
    postato da jovelly il 28/07/2006 14:28

    E basta sia! Buone vacanze Mio Capitano!
    postato da Signora delle Ore Scure il 28/07/2006 14:45

    Mio capitano, non fare il misogino.....le donne sono bellissime....anzi le Donne sono bellissime!
    postato da serenase81 il 28/07/2006 16:45

    A serena E che ho detto il contrario? A me piacete tutte, belle e meno belle. Il problema è che se foste, o magnifiche creature, un pizzico meno piacenti e attraenti l'esistenza di alcuni di noi non potrebbe che beneficiarne. Mi sa che me ne vado a preparare l'annuncio per il super cruciverba, così si raffreddano pure i bollenti spiriti. :-))
    postato da Capitano il 28/07/2006 16:55

    ahahahah...io invece...porto scollature...e non mi da fastidio essere guardata...l importante è ke non si esageri.....IN TUTTI I SENSI...smack smack
    postato da dianaberta il 28/07/2006 20:40

    Un desiderio non soddisfatto a volte è tremendo da sopportare, ma è un po' il sale della vita: mi è piaciuta molto la prima parte del tuo post, perchè mi sembrava dicesse questo. Sulle blogger-puttane, invece, non so. Magari dammi l'indirizzo, che vado a controllare :-) Baci, filo.
    postato da filo rosso il 29/07/2006 19:20

    E bastaaaaaaaaa!!! Davvero. Buona giornata capitano... ti prego salvaci da questo mondo di perdizione...
    postato da miele il 29/07/2006 20:35

    hai ragione: mi ha preso per fame! ma per fame sua! ed è una fame patologica: va in cerca e si sazia solo se le donne sono anziane malaticce benestanti con rendita e casa propria...le circuisce facendo loro credere che le ama le adora e le rispetta...in realta' gli serve un appoggio in citta' per non fare il pendolare-pappone tra casa sua e la capitale. Per lui le donne non sono quel che tu descrivi nel tuo post ma solo un BED E Breakfast!quanto al sesso,poi...con lui: A CERA SE STRUJE E A PROCESSIONE NUN CAMMINA!:::hai voglia a fare pure la danza del ventre! tanto quello che conosce è solo ciukkarsi e tirare coca...dal punto di vista sessuale manco la vede una donna!la considera solo come bancomat di carne!Ma recitava benissimo che M. Merola impallidirebbe!...e la solitudine e la fragilita' han fatto il resto!.........han fatto pero' non fanno piu'...almeno per me:vederlo nonnmi manda certo le mutande in subbuglio: anzi lo stomaco. ciaooooooooooooooooooooo
    postato da claudia.cal il 06/08/2006 18:28

    RispondiElimina