lunedì 12 marzo 2007

La dieta ossia un altro modo per fare sesso


La dieta? Si fa per dimagrire, per stare meglio con se stessi, per sentirsi più in forma, per volersi bene, per superare in maniera passabile la famigerata prova del costume, per affaticarsi di meno salendo le scale, perché i topi da esperimento vivono di più se mangiano poco, perfino per darcela a gambe con maggiore efficacia quando il cerbero che i vicini chiamano cane cerca di addentarci i fondelli.
E’ incredibile la varietà e l’inventiva delle risposte con cui si spiega perché iniziamo l’ennesima dieta. E’ incredibile pure che quasi nessuno si renda conto dell’inadeguatezza delle proprie spiegazioni. Si fa la dieta, quella classica di cui si discute con leggerezza con gli amici al bar o in autobus, per un solo motivo e solo per quello. Perché ci si prepara a fare sesso con un nuovo partner e si cerca di convincerlo con la nostra figura più snella e attraente che sarebbe un buon affare pure per lui. Ovviamente non è detto che questo ipotetico partner sessual-sentimentale esista davvero, per indurci a iniziare una dieta è sufficiente che noi lo percepiamo come tale.

Ieri sono andato a mangiare da mia sorella. Verso la fine del pranzo si è presentata un’amica spagnola della mia consanguinea. E' una donna caliente ed estroversa come le ballerine di flamenco che si vedono a cinema, parlava grossomodo come Natalia Estrada e ti faceva venir voglia di dire “Olé” nelle sue pause. In poco tempo la spagnola ha monopolizzato la conversazione, raccontando tra l’altro della dieta ferrea iniziata dal marito. Il suo consorte aveva perso 12 chili in poco tempo e non c’era alcun modo per indurlo in tentazione con dolci o leccornie. L’iberica riferiva tutta contenta di come lei e la figlia piccola tentassero l’uomo di casa ingozzandosi con ogni ben di Dio davanti ai suoi occhi, ma quello non recedeva dai suoi propositi. Era deciso a perire pur di non assumere zuccheri o grassi.
La prima cosa che ho pensato quando ho sentito il folcloristico resoconto della spagnola è che il marito avesse l'amante e anzi ci avrei scommesso fino all'ultimo soldo, mica si ammazzava a digiunare per lei... avrei perfino scommesso che l'amante del marito parlasse meno della spagnola, ma questa era una scommessa troppo facile da vincere. L’amica di mia sorella pareva abbastanza esperta del mondo da non farsi infinocchiare dalle eventuali spiegazioni datele dal consorte sulla sua tenacia nell’alimentarsi bene. Tuttavia il fatto non sembrava crearle soverchi traumi esistenziali.

Ciò che chiunque sa o dovrebbe sapere è che la dieta non consiste nel mangiare di meno. Non consiste nell’eliminare zuccheri o ridurre calorie. Quella è davvero l’ultima cosa. La dieta, quella che non parte il lunedì e finisce il sabato, è cambiare del tutto regime di vita. E’ pensare che prima vivevi in una maniera e ora vivi in un’altra. Prima abitavi in Italia e ora te ne vai a passare il resto della vita in Alaska. Prima ti chiamavi Giovanni o Giuseppina e ora ti chiami Arcibaldo o Genoveffa.
Ho qualche dubbio sul fatto che le persone normali, quelle che si sono alimentate tutta la vita in un certo modo, possano di punto in bianco cambiare abitudini alimentari. Possono farlo per settimane o per mesi, ma poi cedono, tornano alle vecchie abitudini e riprendono con gli interessi il peso perso. Gli individui che seguono la dieta come sistema di vita sono quelli che l’hanno sempre fatta. Quelli che mangiano bene hanno sempre mangiato bene. Quelli che in definitiva vivono in Alaska hanno sempre vissuto lì.

No, la dieta è davvero un sacrificio troppo grande per le persone normali. E per fare questo sacrificio così grande, anche per un periodo circoscritto di tempo ci vogliono motivazioni fuori dalla norma. Tutte le ragioni esposte all’inizio del post sono risibili. Anche quelle relative alla difesa della salute a mio modo di vedere non reggono (esclusi casi estremi). Per decenni la gente ha continuato a fumare senza problemi, anche se era chiaro a tutti che il fumo non ti allunga la vita. Si comincia a farlo di meno ora solo perché i fumatori si trovano di fronte a un sempre maggiore ostracismo sociale.
Dunque per dimagrire ci vogliono forti motivazioni. E quali sono le più forti motivazioni dell’essere umano da che mondo è mondo? Sono quelle legate alla sfera riproduttiva. All’amore. All’irruzione (vera o presunta) di un nuovo partner sentimentale-sessuale nella nostra vita. Infatti, così come la dieta può essere un sacrificio immane in periodi di normali, diventa una pratica del tutto possibile e perfino facile per chiunque, anche per persone non dotate di una insuperabile forza di volontà, quando si sta per iniziare un nuovo amore e si vuole bene impressionare un nuovo partner sentimentale.
L’amore, o il sesso a seconda dei punti di vista, smuove le montagne e ottiene un risultato perfino più difficile… fa portare avanti le diete con successo. Almeno finché non ci si senta accettati o rifiutati. Cioè almeno finché non sia scomparsa la necessità di ben figurare presso l’oggetto dei nostri desideri.

Ho escluso dalle mie considerazioni casi speciali come ad esempio quello degli attori, che con il loro fisico ci vivono.

1 commento:

  1. Commenti importati1 agosto 2008 22:17

    Ma che bellissima fanciulla, questa sicuro non magna. Complimenti per la tesi ardita che esponi.
    postato da amico del Capitano il 12/03/2007 21:40

    Ma che sesso????? Sigh!!!! Il professore mi ha messo out out o perdo 3 kg o mi prende a calci nel sedere!!! e credimi non credo si tratti di pratica sadomaso! Beh se per questo qualche piccolo papiro riesco a decifrarlo anche io;) Ma, se hai notizie, so che il tuo essere capitano gentiluomo mi farà avere notizie in merito... Ringarzio anticipatamente:D Buona serata
    postato da infondoaimieiocchi il 12/03/2007 21:40

    In effetti la fanciulla era ripresa in piano americano, l'ho tagliata perché volevo fare il bravo guaglione, ma dato che nessuno commenta, mo' la metto come ce l'avevo.
    postato da Mio Capitano il 12/03/2007 21:41

    Beh, fortunatamente non ho mai avuto di questi problemi, infatti da piccola facevo alcune cure ingrassanti, però ammetto che se avessi qualche chilo di troppo mi lascerei sicuramente influenzare dalla "moda delle diete" Grazie del commento!:)
    postato da Cora il 12/03/2007 21:46

    Sempre piacevole leggerti... Olè. Quando voglio sedurre un uomo, di solito, cerco di mettere su qualche chilo, perchè mi sento più sexy se sono un pò più "polposa"... ma cedo alla dieta quando mi ostino a indossare gli abiti che tengo nell'armadio da anni e che servono solo come scusa per torturarmi.. un bacio mio dolce capitano
    postato da Lamarea il 12/03/2007 21:52

    Hey Cap io so dimagrita un po' e so diventata una bella signorina ahahahah e si la cosa che ho postato è una canzone di Zucchero vecchissima Besos para ti A&D
    postato da A&D il 12/03/2007 22:06

    Ciao Mio Capitano! che bellino qsto post e qunto mi tocca da vicino!! io ho iniziato la dieta circa 10 gg fa..e sai perche? ""ci si prepara a fare sesso con un nuovo partner e si cerca di convincerlo con la nostra figura più snella e attraente che sarebbe un buon affare pure per lui"" perche lui torna a pasqua e voglio che mi trovi in forma.. ora ho una fame allucinante e darei chissa cosa per un panino cn la nutella!!eppure ho mangiato i miei 200 grammi di insalata e i 100 g di carne con 40 g di pane piu uno yogurt! non ti dico il pranzo: riso bollito 60 g! Praticamente spero di perdere 5 kg da qui a pasqua ...se ci riusciro mi vedro piu bella e quindi trasmettero a lui qsta lucentezza!!Io sono una tipa carina ma sono proprio quei 5 kg che mi inibiscono psicologicamente e che mi farebbero fare la figura della goffa anziche della spontanea! se una si vede un cesso come puo aspettare che gli altri la vedano diversamente? ;D ;D ;D Kiss
    postato da Venere Storpia il 12/03/2007 22:52

    Scusa Franz se ora non commento il post ma sono sempre affascinata dalla spontaneità scoppiettante della mia Venere e son felice che sia tornata. un bacio a Venere
    postato da monica il 12/03/2007 23:04

    Ti svelo un segreto. Per una volta ho avuto il fattore C di farmi venire una malattia che fa dimagrire senza grossi problemi. Ho perso 8kg senza accorgermene. E' vero che in teoria mi hanno tolto quasi tutto, o meglio mi hanno consigliato di togliere quasi tutto. Ora visto che la carenza affettiva o per cosi dire emozionale di solito si rimpiazza con barattoli e barattoli di nutella che giustamente io non posso mangiare .... e che il sesso al momento non è il mio passatempo preferito (che ci vuoi fare sono una dipendente mentale prima che fisica) io ancora mi stupisco del fatto che possa essere allegra molte volte. Se non altro l'autostima cresce. Chi si accontente gode? p.s.: Portobello è un uomo (se cosi si può dire) Buona giornata capitano
    postato da Missy il 13/03/2007 10:04

    Ciao Capitano, io pensa che da poco ho perso 2 Kg per un'influenza associata a dispiaceri sentimentali, almeno quando sto bene PREFERISCO MANGIAREEEEEEEEEEEEE!!!!!!! RAGAZZE CON POCHE OSSA NON SI CONQUISTA LA VITA. Un bacione
    postato da GiAdA il 13/03/2007 10:22

    Seguendo un ottimo suggerimento che ho ricevuto, ho messo la foto di quest'altro tipo femminile che mi pare più adeguata e meno aggressiva. Commentando il mio post, devo dire che io non ho mai fatto una dieta in vita mia. mai una volta. Alcune volte ho mangiato di meno, è vero, mi sono trattenuto a tavola e soprattutto ho fatto sport per dimagrire. Ma non c'è mai stata una singola occasione in vita mia in cui ho sentito il senso di privazione della dieta. In cui ho pensato: questa determinata serie di cibi mi è preclusa, per settimane o per sempre. Mai mi sono messo con il piatto di insalata pesata davanti o a fare il calcolo di calorie da assumere giorno per giorno. O peggio ancora con la lista dei cibi scientificamente dosata che devi mangiare quel determinato giorno. Solo il pensiero di una vita così mi fa star male.
    postato da Mio Capitano il 13/03/2007 11:28

    Alla fine è sempre questo insaziabile ed irrefrenabile istinto a copulare che regola ogni azione umana? Ciao, Guiro.
    postato da Guiro Karelias il 13/03/2007 11:28

    Sei pazzo a cambiare così repentinamente la foto? Dopo aver aggiornato la pagina mi è venuto un mezzo infarto....Anche se il bracciale sulla caviglia è indubbiamente molto intrigante..
    postato da Guiro Karelias il 13/03/2007 11:33

    Io anzichè qsta foto che incute un po' di terrore metterei una bella cascata di nutella... quella si che si associa alla dieta e al post!! perche chi fa la dieta se la sogna notte e giorno!
    postato da Venere Storpia il 13/03/2007 11:40

    Ragazzi, cerchiamo di metterci d'accordo. Preferite la foto della superbona secca, perfino inquietante nella sua perfezione corporea (e che di certo farà sentire inadeguate un mucchio di donne), o invece vi va bene la qui presente grassona, che esprime simpatia e ironia, e ha il vantaggio di non farti sentire come il brutto anatroccolo?
    postato da Mio Capitano il 13/03/2007 12:06

    ... il rimpianto per la mia (ormai fu) taglia XS è aumentato... Sappilo!!!!
    postato da margot il 13/03/2007 13:00

    Dovresti pubblicare questo post su una rivista scientifia, mai spiegazioen è stata piu' esaurienete e VERA!!!
    postato da Safiria il 13/03/2007 13:08

    Ebbene si caro il MIo Capitano... siamo ad una calma piatta adesso.. che non so se e' sinonimo di tranquillità e felicità o di una guerra che sta per cominciare.. vedremo.. io per ora,almeno sul versante ormonale,sono ben disposta.. al limite se vedo che non c'e' sintonia di menti ,non ci sprechero' piu alcun pensiero..gia blando che e' rimasto.. la carne e' debole e lui mi piace molto fisicamente:il mistero e' tutto qua!
    postato da Venere Storpia il 13/03/2007 13:13

    Quando mi hanno detto che se non perdevo peso sarei rimasta zoppa mi sono messa a dieta e in 8 mesi ho perso 12 kg senza troppi sacrifici. Ora ogni tanto mi metto a dieta per rimanere nel mio peso forma perchè se aumento di peso aumentano i dolori. E' comunque una questione di carattere, mia madre ha osteoporosi alle ginocchia, ernia del disco e cuore ingrossato e per tutti e tre i motivi dovrebbe perdere 20 kg almeno ma non lo fa! Hai ragione sul fatto che l'amore aiuta a rimettersi in sesto fisicamente ma non sono d'accordo sul fatto che ci si metta a dieta solo per trovare un partner sessuale e che gli altri motivi debbano essere serissimi per essere considerati validi. Credo che stare bene con se stessi sia l'unica cosa da considerare senza estremismi. baci baci e buona giornata.
    postato da vento il 13/03/2007 13:59

    ....avrei perfino scommesso che l'amante del marito parlasse meno della spagnola, ma questa era una scommessa troppo facile da vincere. Qui la tua visione maschilista del mondo irrompe senza cura! Dunque il maschio è giustificato nelle sue scappatelle quando la moglie si fa insopportabile? E se fosse lui a renderla insopportabile? E se fosse la mancanza di sesso a far ingrassare le persone? O a farle parlare troppo? Riprendiamo la strada a ritroso: meno ansia da prestazione più gioia di vivere più alimentazione sana per amore di sè e della propria vanità. Sintesi: scopiamo di più. Grassi e magri, i primi ingrasseranno e i secondi dimagriranno. Va bene?
    postato da Paola il 13/03/2007 14:35

    E alla faccia di tutti i pensieri seri e semiseri espressi sotto, mi trovo d'accordo con l'analisi lucida e non ipocrita di Paola. E il mio pensiero è quello già espresso: il cambiamento parte dall'amore verso se stessi prima e il resto..poi.
    postato da monica il 13/03/2007 14:51

    Monica: un inchino, grazie
    postato da Paola il 13/03/2007 15:23

    A Paolè, questo è il classico commento che mi farebbe incazzare se non ti conoscessi meglio. Secondo me te sei ‘mbriacata un pochino perché il tuo commento non c'azzecca na mazza con il mio post. Allora, la spagnola parlava davvero molto, (secondo me parlava pure più di te, ma comunque avrei voluto vedere questo scontro tra titani: io in ogni modo, pur con tutta l'ammirazione che ho per te e per la tua favella, avrei puntato sulla spagnola)... ma questo particolare è del tutto ininfluente ai fini dell’argomento del post. Il post riporta unicamente una mia riflessione, sul fatto che il marito dell’andalusa non soffrisse la fame a favore della sua dolce metà. Del resto non tutte le mie intuizioni si rivelano poi esatte; sul blog in particolare ho preso diverse cantonate. Dato che questo è il post delle intuizioni, te ne faccio una gratis ora sul tuo commento. La mancanza di sesso non rende le persone più loquaci, ma al contrario le spinge al risparmio della parola. Non darò nessuna spiegazione per questa riflessione, del resto basata più su una percezione che su un ragionamento. Monica, lo sapevo che t’alleavi subito con Paoletta. Accetto con serenità il punto di vista. Margot, curioso di conoscere la tua taglia attuale. Curioso pure di sapere che l’abito bianco che hai portato di recente ora ti andrebbe stretto. Vento, 12 chili in otto mesi? Mica male. Venere Storpia, beato questo tuo moroso quando te becca con o senza ciccia. Guiro, ma sta canzone di Cristicchi è buona o no? Lo sappiamo che è impegnata, parla di cose serie e problemi e bla bla. Ma è una bella canzone o no? Per tutti, ma avete visto che signor commento mi lasciato Safiria? (tra l’altro lo trovo pure fondato, chissà perché :-)). Noto peraltro che i commenti della pagina passata annoverano la presenza di alcune donzelle che o non temono l’aumento di peso o cercano perfino di ingrassare.
    postato da Mio Capitano il 13/03/2007 15:26

    no no...le rende più loquaci fidati!! eh eh eh No, scherzo, diciamo che aumentano gli stati di ansia o depressione, e a volte tali stati si evidenziano nell'una e nell'altra tendenza. In generale facendo sesso ci si rilassa di più. Chi non lo fa, risolve in altri modi. Yoga, analisi, internet, training autogeno, terrorismo, religione ecc ecc.(non mi ammazzate per favore) Basta così che il discorso mi è venuto a noia e tu vuoi avere sempre ragione. e non sono ubriaca. e poi? Non si stata parlando delle aspettative di copula tra le motivazioni di una dieta dimagrante?? Io ho solamente ribaltato il punto di vista ecchessarà mai?
    postato da Paola il 13/03/2007 15:39

    Piccolo fuoriprogramma e fuoripost. Poco fa mi sono affacciato alla finestra. C'era il sole e un'aria dolce. Due piani più sotto, al secondo, ho visto un mio vicino che leggeva beato un giornale sportivo. Ho avuto un'improvvisa percezione. La felicità era quella. Una mattina di estate caldissima, a leggere del Tour de France su un giornale sportivo, diciamo "La gazzetta dello sport", senza ansia né pensieri di dover fare per forza qualcosa di utile o intelligente, magari steso sul pavimento, silenzio nell’aria perchè la gente se ne è andata, non si muove niente, non c’è vento, il tempo che scorre lento sulle cronache del Tour de France, in una mattina calda d’estate, questa era la felicità. Fine della percezione.
    postato da La felicità-ta-ta il 13/03/2007 16:11

    Ho avuto anch'io un improvvisa percezione. Una passeggiata su un lungomare, il profumo della primavera, il rumore del mare.Due anime vicine. Questa è la felicità.Fine della percezione
    postato da monica il 13/03/2007 16:18

    Monica, la tua percezione è scontata. Sottintendevo, nel mio commento, della possibilità di provare la felicità con un'azione di nessuna importanza.
    postato da Mio Capitano il 13/03/2007 16:21

    Perfavore rimetti la foto di prima!
    postato da Guiro Karelias il 13/03/2007 16:23

    Eh che palle Fraz! Ho capito, ma la mia era una MIa percezione estemporanea non legata al tuo fuoriprogramma e fuoripost. Mò se non la pianti chiamo Paola.....PAOLA!!!!
    postato da monica il 13/03/2007 16:24

    La canzone di Cristicchi pur non essendo esattamente il genere di canzoni che ascolto secondo me non è male. Ha un bel ritornello, un arraggiamento con deliziosi violini ed il testo è ben curato. Ma io non ce la faccio + a vederlo dovunque a fare la figura dell'artista stra-impegnato! Il paraculismo offende l'arte e la degrada, l'arte è un calcio nei coglioni ben assestato che ti toglie il fiato per ore. Sono stato spiegato?
    postato da Guiro Karelias il 13/03/2007 16:27

    Sono io l'arma segreta? bene: Capitano, la poverina ti voleva solo far capire che anche lei aveva avuto una percezione. Sicuramente diversa perchè espressa da un'altro CERVELLO!!! Adesso devo lavorare. Vi lascio.
    postato da Paola il 13/03/2007 16:45

    Ragazzi, ho messo quattro foto ridotte. Vorrei sapere quale di esse preferireste vedere in quest'articolo. :-)
    postato da Mio Capitano il 13/03/2007 21:19

    L'Ultima, senza dubbio, l'ultima. :))
    postato da monica il 13/03/2007 21:21

    ...l'ultima, giro sempre così per casa!! buonanotte, si chiude.
    postato da Paola il 13/03/2007 21:58

    ...anche se, dopo un secondo esame, mia figlia dice la terza! (la prima che avevi messo)
    postato da Paola il 13/03/2007 22:00

    Deduco da questi primi due interventi che la grassona non riscuote smodati consensi. L'ultima immmagine è un lavoro dello stupefacente illustratore Gil Elvgrern (ha lavorato tra i Quaranta e i Sessanta). Domani vi metto qualche figura di questo genio della donnina allegra anni Cinquanta, utilizzando il metodo attuale di figure in serie. :-)
    postato da Mio Capitano il 13/03/2007 22:36

    Grazie! Non interrogarmi però...studio poco!
    postato da matrixwoman il 14/03/2007 02:58

    A me piace la terza, senza dubbio. :o)
    postato da margot il 14/03/2007 10:56

    L'ultima di certo anche perchè essendo un'illustrazione rimane tra la realtà ed il desiderio! ti saluta il vento
    postato da vento il 14/03/2007 12:48

    Penso che tu sia abbastanza intelligente per non essere superstizioso, visto che nella tua città la superstizione è di casa. Io purtroppo sono molto superstiziosa e il commento che mi hai lasciato mi ha fatto venire i brividi! Tra l'altro a differenza di voi maschietti non ho neanche gli attributi necessari per fare gli scongiuri, aaaaaaaarrrrrrrgggghhhhhhhhhhh :-( Quindi niente carezze del vento, non te le meriti!
    postato da vento il 14/03/2007 13:12

    Ragazzi, vi do qualche altro minuto per lustrarvi gli occhi con queste foto e dopo pranzo metto le illustrazioni di Gil Elvgren. Le votazioni finora hanno registrato il seguente risultato: 3 segnalazioni per la donnina (tu chiamala donnina!) insaponata di Gil Elvgren (Paola, Monica, vento); due segnalazioni per la perfettissima e slanciata numero tre (la figlia di Paola e Margot). Votate, votate, le urne sono ancora aperte! :-)
    postato da Capitan Franz il 14/03/2007 13:13

    Comunque dimenticavo di dire che hai affrontato il tema superbamente! Che invidia!
    postato da Paola il 14/03/2007 14:14

    Aggiunte le illustrazioni di Elvgren. Dovrebbero essere situate intorno agli anni Cinquanta. Comunque agli avventori dico di guardare le foto e di leggere PURE l'articolo. :-)
    postato da Mio Capitano il 14/03/2007 15:08

    La dieta, ossia un altro modo per fare sesso sono d'accordo
    postato da T&N il 14/03/2007 15:21

    Certo che è preferibile difendersi con una risata ed io lo so ben fare. Queste foto son strepitose ma meriterebbero un post a parte. Titolo: Quando gli uomini potevano ancora immaginare.:))
    postato da monica il 14/03/2007 15:36

    E' tutto vero. Inoltre quando c'è un nuovo amore, o simil tale, si perde anche l'appetito per cui calare di peso ne è generalmente un effetto collaterale. Il problema sorge quando finisce perchè c'è il rischio di un totale crollo, per cui oltre ad essere infelici si è anche più brutti...della serie cornuti e mazziati...Ma forse è normale così per la legge di compensazione: hai goduto di un ottimo periodo? eri in perfetta forma psico-fisica? Ora ti si presenta il conto, perchè nulla è per sempre...per fortuna neanche le cose brutte...Un abbraccio, mio capitano.
    postato da sugarcim il 14/03/2007 15:53

    Ho deciso di fare una domanda ai viandanti di questo blog. Quante diete ritenete di aver fatto nella vostra vita? Va bene pure un numero approssimativo. Preciso che per dieta si intende il mangiare una quantità dosata di cibo di cui si conosce all'incirca il potere calorico. Questa pratica richiede un certo contenuto scientifico o presunto tale e frequenti rilevazioni del proprio peso. Allora, quante diete?
    postato da Mio Capitano il 14/03/2007 17:38

    Per quanto mi riguarda non ho mai fatto una vera e propria dieta. Diciamo che ho la fortuna di non essere una buona forchetta per cui non mangio mai molto. Tuttavia, quando mi capita di sentirmi un pò appesantita sto semplicemente più attenta al cibo per qualche giorno ma senza isterismi alimentari e in genere funziona.
    postato da sugarcim il 14/03/2007 18:35

    ciao! io in ufficio...che poi nn è un ufficio è una redazione...mi annoio come sempre ma con la differenza che devo scrivere per il giornale.vorrei davvero tornare xò 1 bacio! ;)
    postato da jovelly il 14/03/2007 19:26

    L'unica volta che ho osservato una dieta è stato al settimo mese di gravidanza, obbligata dal ginecologo e terrorizzata all'idea di non riuscire più a smaltire i sedici chili già accumulati. La dieta è una vera tristezza. Anche per me comunque è arrivato il crudele momento della prova costume... Baci, Filo
    postato da filo rosso il 14/03/2007 19:27

    Ho fatto diverse diete negli anni e con poco successo. Mi veniva una depressione ma una depressione...da uscire di senno. Ma posso affermare, con assoluta certezza, che quando sei innamorata, confusa e tormentata dimagrisci che è una meraviglia, e non per apparire appetibile all'oggetto dei tuoi desideri ( come affermi nel tuo post) ma proprio perchè stai schiattando.Come vedi, il mondo è bello perchè è vario. bacio
    postato da monica il 14/03/2007 20:29

    IO ho letto il post. Le donnine però, per una femminista estrema come me, sono tutte un oò imbranatelle! Belle, ma imbranatelle!
    postato da paola il 14/03/2007 20:34

    Ai commenti dell'ultima pagina: Le donnine saranno imbranatelle come dici tu, Paola, non lo nego, ma sono attraenti. In realtà il termine preciso è desiderabili. Suscitano desiderio nell'occhio maschile (e questa affermazione non la puoi contestare perché, in realtà, non sai niente dell'occhio maschile, se non, come dicono nei processi, per sentito dire). Ora però le tolgo e metto la vampira perfettissima che piaceva a tua figlia, che era pure la mia prima foto. Comunque non si scordi che sono immagini ritratte negli anni Cinquanta o al massimo Sessanta. Monica, l'importante è il fine del dimagrimento e se si raggiunge schiattando, va bene lo stesso. Filo rosso, per me la prova costume non vale perché a mare non ci vado. jo, desti un segno di vita, ma mi sa che non dura. sugarcim, è chiaro che sei fortunata a essere come sei. sugarcim2, bella la tua legge di compensazione, hai amato, sei stato contento e bello e ora soffri e sii brutto. Monica 2, credo pure io che queste foto siano strepitose. T&N, d'accordo sul tuo essere d'accordo.
    postato da Mio Capitano il 14/03/2007 21:52

    ciao, sul serio, ne ho fatta solo una. sei anni fa. son passata da 79 kg fino a 67 in due mesi e mezzo. sotto controllo medico, evidentemente. purtroppo mi sentivo molto debole; e certe cose come le uova, la pasta, i dolci... si riducevano ogni 15 giorni! poi due anni fa ho dimagrito circa 8-10, ma perchè facevo tra 3 e 5 km ogni giorno dopo pranzo, così "bruciavo" tutte le calorie. ora mi sa che mi devo rimettere, resto molto tempo seduta, studiando, sul pc... ecc ecc; tra poco sarà il bel tempo e non voglio trovarmi quei schifosi cuscinetti! (anche se li avrò sempre, sono di "natura chitarra") a presto Tali p.s. grazie di passare e di ciò che mi dici :)
    postato da tali il 14/03/2007 22:02

    La dieta, ossia un altro modo per fare sesso!?!?!?! allora per quanto sono dimagrita io negli ultimi mesi, non dovrei riuscire nemmeno a respirare x tutto il sesso che avrei dovuto fare finora HA HA HA bell'articolo... e bello anche lo scambio di commenti tra te e Paola
    postato da Angelica il 15/03/2007 11:11

    Tali, tutti abbiamo bisogno di rimetterci in forma e tutti tendiamo ad assomigliare a chitarre, contrabbassi o altri strumenti musicali non slanciati tranne qualche disgraziato che si ingozza e rimane magro... Ma esisterà davvero questa razza umana di superfortunati? Accumulare grassi per i periodi difficili è stato uno dei fondamentali vantaggi dell'essere umano (se non avevi questo "dono" di accumulare massa adiposa morivi in fretta e furia nelle frequenti carestie o nei periodo di scarsità di cibo). Mi chiedo: è possibile che esistano tutte queste persone che riescono a mangiare senza ingrassare? E i loro avi con questi geni così “svantaggiosi” come avranno fatto a sopravvivere nei duri tempi andati, quando la possibilità di procurarti cibo era quella ben descritta nel film di Totò "Miseria e nobiltà"? Angelica, ti vedevo in effetti con lo sguardo spento, tutta questa dieta-sesso ti deperisce. :-) Grazie per i complimenti. Per quanto riguarda Paola, ognuno c’ha la sua croce, indovina qual è la mia? Oggi bella giornata di sole a Napoli, molto bene. Ora me devo prima lavà i pavimenti di casa e poi revisionare un romanzo, ci sentiamo più tardi. Salute a tutti.
    postato da Capitan Franz il 15/03/2007 11:31

    Giorno oggi c'è il sole Baciottoni A&D
    postato da agroedolce il 15/03/2007 12:20

    SBRENGH!! L'hai sentita adesso??? La croce sul collo?
    postato da Paola il 15/03/2007 14:06

    Non ho idea di quante diete ho fatto finora, forse 3 o 4 serie con il controllo delle calorie. La soluzione ideale per me è fare sport perchè mi cambia il metabolismo e dimagrisco senza sacrifici, mi manca il tempo però! Non mi piace la foto che hai messo, ha fianchi stretti, non ha segno di vita e non ha seno e secondo me la foto è pure ritoccata! Non è invidia, per me la donna deve avere qualche curva e questa sembra più una ragazzina vestita e truccata da donna, inquietante! Comunque i gusti sono gusti! Baci baci
    postato da vento il 15/03/2007 14:16

    La foto E' ritoccata, la ragazza E' una bambina(appunto piace a mia figlia che ha 16 anni) ma rappresenta lo stereotipo a cui molte guardano per giustificare una dieta massacrante. Ma questa E' l'idea, la donna in verità è tutt'altra cosa, tette e fianchi compresi. ...nciavemo più gnente da dì??
    postato da Croce il 15/03/2007 14:29

    Ragazze, non vi piacerà la donna secca, sia pure dalle forme armoniose come questa ritratta, e io non contesto i vostri gusti. Però dire che questa qui, che ha un par de trampoli per cosce, sia una ragazzina, non mi pare corretto. Comunque la donna secca è l'unica che si può postare, perché sembra artistica. Ora vedo se trovo qualche soggetto più in carne, ma già me 'mmagino i commenti che potrà scatenare.
    postato da Mio Capitano il 15/03/2007 14:49

    Caro Franz, questa foto, come ho già detto, per quanto armoniosa è uno stereotipo che proviene dal mondo patinato e che forse, a noi donne normali, ci fa sentire un pò così...noi abbiamo i fianchi con un po di rotolini, la pancetta che si gonfia e si sgonfia a seconda dei periodi, qualche vena varicosa quà e là, i capelli che si spengono o si elettrizzano per lo stress, e il brufolo impertinente post abbuffata da nutella, dove lo mettiamo?
    postato da monica il 15/03/2007 15:01

    Caro, facendo un calcolo di proporzioni tra testa e resto del corpo la tizia qui fotografata misura circa un metro e 60, ma anche meno. Il fatto che sembra che abbia due metri di cosce è per il taglio della foto, classico esempio dei miracoli che un buon fotografo può fare. (In un tipo normale la testa è la sesta parte del corpo, in uno alto la settima e anche più)
    postato da Paola il 15/03/2007 15:05

    Ops! Se arrivi tu Monica io mi ritiro, che il povero Franz ne affronti una alla volta per carità. (bella Monica, bella questa!!)
    postato da LA croce il 15/03/2007 15:07

    Paolè, sono in fase premestruale, tu mi capirai, mi sento peggio di un wc pubblico...e questa della foto mi dà ai nervi
    postato da monica il 15/03/2007 15:09

    Cara Monica, dopo un bel pasto la potresti sempre usare come stuzzicadenti! (era scontata? vabbè io in fase premestruale potrei anche uccidere, e ogni volta mi chiedo perchè, scontata pure questa eh? lasciamo perdere)
    postato da La crocerossina il 15/03/2007 15:14

    No, il dentista dice che è meglio il filo interdentale. E siccome in quella fase potrei uccidere anch'io ma ora voglio essere buona, questa quì la uso per il tiro al bersaglio, freccetta..puntata...colpita!!! Ok, ok, Franz...ci defiliamo
    postato da monica il 15/03/2007 15:22

    Ragazze, smettetela di spettegolare tra voi sul mio blog o ve cancello i commenti. Cercate di dire qualcosa di sensato e serio o tacete.
    postato da Mio Capitano il 15/03/2007 15:27

    ...o.k. o.k....aspe' vengo anch'io...ehm ehm. Ciao Capità! (Freccetta, colpita!! Hai visto che stile Mo'?)
    postato da croce in petto il 15/03/2007 15:29

    E va beh, visto che siamo in tema..che ne dici di parlare del problema della fame nel mondo? Scusa, il tuo post non è mica serio?
    postato da monica il 15/03/2007 15:34

    ...toc toc... Scusate. Scusasse Capitano, me la può raccogliere la freccetta...no lì...quella dietro il divano...La ringrazio Signore. Scusasse ancora.
    postato da Croce il 15/03/2007 15:35

    Ehmm...forse è il caso che ci allontaniamo zitte zitte e quatte quatte.....oppure CLICK...mò ci cancella
    postato da monica il 15/03/2007 15:37

    Sei davvero tremendo, ma se te la prendi così d'ora in poi ti lascio solo commenti positivi! Mò spiegami cosa ci sarebbe di inquietante nel mio post! ;-) baci baci
    postato da vento il 15/03/2007 17:58

    ciao capitano ho latitato molto in questo periodo mi mancava il mio blog e anche il tuo..nella mia vita solo una dieta che chiamo Grande Dieta uniche volte in cui uso le maiuscole perchè è stato un cambiamento una specie di spartiacque..è accaduta l'8 gennaio di 7 anni fa per caso mentre riordinavo un cassetto non so perchè ma puff l'istinto di fare una cosa è arrivato mi ha cambiato e effettivamente da allora certe cose vanno molto bene..si girano tutti i vecchietti per strada a guardarmi e quando sono fortunata qualcuno di loro mi offre il caffè!!un bacio alla torta all'amaretto!a
    postato da aurora il 15/03/2007 18:06

    ciao capitano che tempestività!effettivamente finchè i vecchietti mi fischiano posso dire che le cose vanno benone!divido le donne in tre categorie:le belle e simpatiche,quelle che fanno girare i giovanotti;le proprio tanto simpatiche, quelle che fanno girare i vecchietti;le belle e antipatiche, quelle non fanno girare nessuno perchè hanno il muso e non ridono mai..il sorriso conquista tutti anche il cagnolino del bar!baciosorriso dopo il caffè a
    postato da auroramare il 15/03/2007 18:44

    Paola e Monica vii siete divertite oggi a stuzzicare Franz vabbè tanto lui il corso di tiro con l'arco l'ha fatto da Cupido quindi era matematico che non sarebbe riuscito a colpirvi Franz se hai problemi a trovare una foto con una bella ragazza te ne mando una delle mie :D
    postato da angel_aladiah il 15/03/2007 19:44

    Date che me state a provocà dicendo che la fanciulla di prima era secca, ora vi metto quest'altra immagine e voglio proprio vedere se qualcuno ha il coraggio di criticare questa figlia di Dio. L'illustrazione in oggetto è opera di Keith Garv, che sarebbe uno degli epigoni moderni del grande Gil Elvgren, della cui produzione artistica ho dato già ampia dimostrazione nei giorni scorsi. Le moderne donnine di Garv sono ovviamente molto più discinte di quelle degli anni Cinquanta riprodotte da Elvgren e hanno pure un atteggiamento più esplicito adatto ai nostri tempi. Ho dovuto faticare abbastanza per trovare una signorina di Garv abbastanza vestita e composta nell'atteggiamneto da poter essere pubblicata su questo blog. Saludos. :-)
    postato da Capitan Franz il 15/03/2007 20:40

    Fantastica!!! Adatta ad una bella dieta di "carne"!
    postato da Paola! il 15/03/2007 21:14

    caspita ho fatto tante diete che mi potrebbero dare la laurea ad onorem....pur non essendo grassa ma rotonda,poi ho capito che in verità volevo cambiare il mio fisico e ho attraversato momenti di ricerca di perfezionismo ai limiti dell'anoressia..sopratutto quando facevo body building e non mi vedevo sufficientemente asciutta e muscolosa.Mi piacciono i fisici androgini,ma ho un fisico femminile ora convivo pacificamente con me stessa e faccio la dieta della fisarmonica ovvero magno,e se supero la soglia del peso forma mi rimetto a dieta,sono golosa da morire sopratutto di cibi salati colorati e particolari,non in grande quantità ma vari gnam!!!!!! adoro cucinare sopratutto dolci e pasta e allora mi sfogo facendo ingrassare gli altri ah ah ah
    postato da asietta il 15/03/2007 21:34

    Ohhh finalmente quella povera ragazza che c'era prima si è fatta un buon pasto? Com'era quella canzone che diceva "Viva mamma che t'ha fatto...?" Questa signorina me l'ha ricordata. Ciao Cap.
    postato da ariela il 15/03/2007 23:32

    Quante diete che ho fatto..sempre però fatte da me..Ora per esempio sono dieta..ho eliminato la pasta e dolcetti sparsi nella giornata.. Speriamo bene;) Buon fine settimana Un bacio*
    postato da www.iris.bog il 16/03/2007 00:20

    Ma una un pò più innocentina no ? Questa è una TIGRE. Ah! Uomini!
    postato da monica il 16/03/2007 00:38

    gasp!!! ma non mi ero accorta che hai messo la mia foto senza pagarmi i diritti capitano ti querelo,!!!!vabbè che mi avevi chiesto la "somma" e io non te l'ho data....ah ah ah oh! capitano,mi dici che ti da fastidio leggere il verde su fondo nero....da ciò ne deduco che sei miope!!io leggo benissimo!! ma ascolterò il tuo consiglio ok!!a riguardo del post un pò pessimista non lo sono,è una storia vera successa ad mio amico,ma il fulcro era sugli attacchi di panico,perchè c'è una blogger che ne soffre e tu non ci crederai,ma voleva essere un messaggio positivo che incitava a buttare fuori le proprie emozioni,per non incorrere negli attacchi di panico,però ammetto che dopo aver letto per passione interi libri di psicologia in una mia fase di letture a tema sono sempre molto colpita dalle differenti reazioni degli esseri umani difronte alla vita.
    postato da asietta il 16/03/2007 08:32

    Questa la devo assolutamente dire. Stamattina ho fatto un sogno sul blog. C'era una specie di riunione a cui eravamo presenti io e alcuni blogger di tiscali. Non ricordo molto del sogno, solo che tutti eravamo molto diversi dalle aspettative. I visi e le voci erano diversi. Era tutto un dire: "Però, ti immaginavo diverso da come sei!" Un saluto a tutti i passanti. :-)
    postato da Mio Capitano il 16/03/2007 11:29

    Io sono una vita a dieta...ho sempre paura di ingrassare, anzi piu' che paura e' un incubo...! Per il resto, mi fa sempre un gran piacere leggerti MIO ( mio ) capitano... Bacetti, Cris
    postato da Cris il 16/03/2007 11:58

    E va bene, cerchiamo di essere superiori e andiamo avanti ..mio CAPITANO
    postato da monica il 16/03/2007 12:06

    Paola e Monica siete grandi ma è inutile che cercate Franz da me ... ci passa molto di rado ultimamente!!! vabbè pure io non ci passo spesso sui blog :P Franz ma pure io sono diversa da come mi avevi immaginato? e come mi avevi immaginato? Buon we a tutti besos
    postato da angel_aladiah il 16/03/2007 13:42

    Angelica l'ho immaginata e riconosciuta...chissà perchè!?
    postato da Paola il 16/03/2007 14:23

    Qual'è il tema del giorno? Immaginazione, aspettative e realtà , dal virtuale al reale. Svolgimento: L'immaginazione non corrisponde mai alla realtà ma la realtà può superare l'immaginazione. Posso dire, per esperienza personale, che son partita dalle parole scritte, a queste è seguita una voce e alla voce una persona in carne e ossa che, ovviamente, non era quella che avevo immaginato...ma l'ho "riconosciuta". Nella vita "reale", nei rapporti con l'altro, si parte dalla fisicità e questo, spesso, anche nei rapporti uomo-donna, può confondere e non farci capire se esiste del feeling, inteso come "attrazione di anime" non di corpi. Nel virtuale, il meccanismo funziona al contrario.... non volevo fare un discorso serio...eh va beh
    postato da monica il 16/03/2007 14:48

    Questa è PERFETTA! Davvero una meraviglia, è proprio così che vorrei essere! ;-) Complimenti per la scelta Mio Capitano e buon weekend. A proposito c'ero anche io nel tuo sogno con gli altri blogger? baci baci
    postato da vento il 16/03/2007 15:28

    lei e' astratta e distaccata.. io sono piu spontanea e aperta. Sicuram ti piaceva di piu la sua astrazione che la mia spontaneità..vero?
    postato da Venere Storpia il 16/03/2007 17:05

    sono in dieta, da sempre. Non per scelta, ma per abitudine. Non ne avrei affatto bisogno, anzi. Da adolescente avevo qualche chilo in più. Poi è iniziato lo sport. Praticato sul serio. Che mi mantiene, mi cura e mi allontana dai vizi. Mangio poco, quel tanto che mi basta per sopravvivere. Tanta pasta e riso. E mi concedo anche qualche peccato di gola. Quando mi va di farlo. L'aspetto estetico è importante, lo è eccome. Non potrei mai vedere il mio fisico abnorme e affaticato. Correrei ai ripari, subito, costi quel che costi. Sono fortunata. Si credo di esserlo. cari saluti Capitano
    postato da marion il 16/03/2007 17:39

    Merci beaucoup.. ;D
    postato da Venere Storpia il 16/03/2007 18:26

    Cosa ne pensi? Arrivata a Torino verrà costretta a sborsare fior di soldi per essere pubblicata? Oppure siamo di fronte alla Elsa Morante dei giorni nostri? Oppure...? http://mipubblicano.blog.tiscali.it/vm3220044/ Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi, sia pur con i pochi elementi a tua disposizione. P.S. Relativamente a questo post, io preferisco di gran lunga donne in carne e salute (ovviamente non obese!), non le alici anoressiche e tristi che vanno tanto di moda.
    postato da medusa il 16/03/2007 18:52

    Ciao, grazie del tuo commento sul dizionario. Fantastico il tuo blog..sono invidioso! Mi sono divertito anche a leggere questo post sulla dieta. Io ne ho fatte un casino, ma sempre in modo super-elastico: mi piace troppo mangiare ;-) Ciao Darjus
    postato da Darjus il 16/03/2007 18:57

    Se bastasse mangiare poco per fare sesso allora i musulmani esulterebbero ogni ramadan. mi sembra un po' eccessiva come ambizione. Comunque per quanto mi riguarda mi limito col mangiare per sentirmi leggero. sì ingegneria a me va malissimo, proprio quando sto per prendere la triennale con 110 e lode, peggio non potrebbe andare. Lian
    postato da Lian Dyer il 16/03/2007 20:32

    è un piacere venire a trovarti ,amico mio ,sopratutto per i miei occhi stanchi..bella immagine _ perdona la latitanza ma son preso da azzurra e l'asta e il tempo è poco , vedrò di farmi perdonare a cose finite _ un abbraccio indio
    postato da indio il 16/03/2007 21:34

    Quasi 100:e mi decido per tanti commenti sulla dieta, e per tanto interesse. Occorre uno strizza cervelli per la spiegazione? Complimenti, Capitano!per lo stuolo (con rispetto!) di bloggherine!Con l'ultima immagine , beh suona un pò strana la tua affermazione nella colonnina a fianco, proprio sopra l'Attimo fuggente:"Mi basta guardarti per essere felice"...Se lo dici tu, ma per quel reggiseno occorre un'altra misura, o no. Stop, E permettimi di tornare ad una mia domanda rimasta inevasa, che rinnovo se ti fosse sfuggita poichè inserita a post chiuso, altrimenti - ovvio - lasciala cadere.Mi sollecita, nel riproporti questa domanda, la lettura del tuo post su Cavallo Pazzo. Al 18 febbraio, in un commento al Post "Best Seller" del 14 Feb., ti chiedevo eventuali notizie su un libro scritto da un "Pellerossa", (ne ricordo vagamente il titolo) che dai mie anni verdi non ho più ritrovato ( navigando tra le bancarelle, forse potresti averne avuto notizie) per me fu un libro veramente speciale. Bello il tuo correre da uno all'altro argomento. Non rubo altro tempo, per le tue gentili signore e signorine. (inciso:Alla mia età la dieta solo per ragioni di salute ?, boh, forse oltre allo strizza cervelli ci vorrebbe anche un gerontologo...). Ciao.
    postato da Giovanni il 16/03/2007 21:48

    A domanda rispondo: Orgogliosamente nessuna. Buon fine settimana.
    postato da iltov il 16/03/2007 22:34

    Curioso il tuo articolo, con una buona vena d'ironia. Personalmente, odio le diete, ma forse anche perchè per il momento non ne ho mai avuto bisogno?! Non riesco proprio a concepire una vita senza carboidrati, ad esempio. Altro che Alaska?! A.
    postato da Anathea il 16/03/2007 23:09

    Sinceramente, Giovanni, avevo del tutto scordato la tua domanda letteraria. Il libro che sostieni scritto da un "pellerossa" potrebbe e dovrebbe essere "Seppellite il mio cuore a Wounded Knee" di Dee Brown, che è la storia dell'olocausto indiano visto da un nativo americano. Wounded Knee è la località in cui avvenne l'ultimo codardo massacro di indiani da parte dell'esercito americano. Mi fa piacere che tu abbia ricordato i post su Cavallo Pazzo perché tengo molto a quegli articoli. Anzi dirò che quando mi tornerà l'ispirazione scriverò un post sulla battaglia di Little Bighorn e sul ruolo che vi ebbe Cavallo Pazzo (Toro seduto si dovette contentare di fare da spettatore perché debilitato dalla danza del Sole, pratica Sioux che ti sottoponeva a sacrifici indicibili). Ciao.
    postato da Mio Capitano il 17/03/2007 00:47

    Uff(tergendosi la fronte con un fazzoletto) Siamo arrivati a 100...passiamo oltre, che ne pensi?
    postato da Paola il 17/03/2007 11:32

    Eccomi qui, ho fatto spese a Napoli centro. Ottimi dvd a poco prezzo. Però mi sono incazzato per un dvd taroccato che mi hanno rifilato (la perdita è minima, solo un euro). Ci sentiamo più tardi con novità.
    postato da Mio Capitano il 17/03/2007 14:38

    Sesso?
    postato da Solomania il 17/03/2007 14:42

    Solomania, che diresti di rilasciare un commento almeno trisillabico? Per evitare equivoci, specifico che il dvd taroccato è un western di Tommy Lee Jones che ha ricevuto ottime critiche, intitolato "Le tre sepolture".
    postato da Capitan Franz il 17/03/2007 14:57

    Ciao Franz ci sono anch'io e appunto quello che volevo dire passi solo dopo che sono passata da te :( passa piu' spessoooooooooo vedo che Croce e Delizia ti martellano ancora embè, a ciascuno il suo ha ha ha baci mio Cap Angie
    postato da Angelica il 17/03/2007 15:11

    Gianfry la pubblicazione di queste foto nei post del Capitano e i commenti lasciati dai bloggers che passano di qui non devono indurti a pensare che a noi del tuo calendario sexy importi qualcosa, la pubblicità si fa in altri modi ma almeno l'articolo del capitano l'hai letto? potevi lasciare un commento, no?
    postato da angel_aladiah il 17/03/2007 16:35

    Ho tolto la pubblicità spazzatura, Angelica. Quel tizio viene ogni tanto a rompere le scatole. Mi so scordato di appuntarmi il blog, se no glielo andavo a dire di persona di non rompere le scatole con la sua indesiderata pubblicità.
    postato da Mio Capitano il 17/03/2007 16:45

    non ha un blog, ma un sito internet, ho l'indirizzo se vuoi
    postato da angel_aladiah il 17/03/2007 16:55

    Franz ma con il commento cancellato gli altri si chiederanno con chi me la sto prendendo...non puoi cancellare tutti i commenti precedenti?
    postato da angel_aladiah il 17/03/2007 17:07

    Ti ringrazio per la risposta, mi serve come ulteriore riferimento per quel tipo di letteratura. ma penso che non sia questo il titolo e l'autore del libro da me ricercato.Bene per il tuo proposito, dopo rinnovata ispirazione, su un'altra pagina di questa storia -epopea del Popolo Rosso (saprai anche della lunga marcia di Capo Giuseppe, mentre tentava la disperata impresa di salvare il proprio popolo pervicacemente inseguito dai soliti "conquistator/liberatori", del quale ci venne tramandato l'ultimo e unico discorso, quasi in diretta (se vero!)= "io sono vecchio ed il mio cuore è stanco di combattere..."(presso a poco così). Tornando invece alla tua maratona sulla dieta, forse che da fumettista sei tu stesso l'esperto illustratore di tanta prorompente immagine? Ciao
    postato da Giovanni il 17/03/2007 17:18

    Angelica, perché togliere i commenti? Tra l'altro sono vicinissimo a quota 115 che è il mio record di commenti (quegli altri erano per di più, ottenuti con qualche trucchetto). Diciamo che abbiamo ricevuto una indesiderata pubblicità erotica e abbiamo protestato per l'estrema maleducazione del tizio che ce l'ha sbolognata, il quale oltretutto non ha manco letto il post. Giovanni, a presto con nuovi capitoli sulle guerre indiane, sempre concentrati sulla Resistenza Sioux. Capo Giuseppe era una brava e valente persona, ma a mio avviso mancava dell'istinto bellico di Cavallo Pazzo. La cosa spiacevole delle guerre indiane era che l'atteggiamento di una tribù era influenzato quasi interamente da un capo. Se avevi un capo combattivo, era combattiva pure la tua gente. Altrimenti no. Cavallo Pazzo non era un capo nel senso tecnico della parola. Tra i Sioux l'unico grande leader determinato alla resistenza era Toro Seduto, gli altri, chi più chi meno, prima o poi cedevano all'appeasement, anche perché obbligati dalla disparità delle forze in campo. Tra non molto dovrebbe apparire il mio prossimo post
    postato da Capitan Franz il 17/03/2007 17:53

    115? vabè arriviamoci presto allora così ci potrai deliziare con un altro dei tuoi post un piccolo anticipo sul prossimo articolo ce lo dai così vado ad acculturarmi sull'argomento ;) mmmmm...quando saremo a quattr'occhi mi devi spiegare una cosa...
    postato da Angelica il 17/03/2007 18:19

    Il prossimo articolo si chiama "L'utopia negativa siamo noi?" ed è un pochino tosto da scrivere, forse lo divido in due puntate. Ora mi vado a fare un caffé perché non sono tanto lucido.
    postato da Mio Capitano il 17/03/2007 18:24

    115... Ma ci tieni tanto?
    postato da medusa il 17/03/2007 19:29

    L'deale sarebbe ricevere molti commenti molto pertinenti al post, ma ci accontenteremo di quello che passa il convento. :-) Ora me tocca finì il post nuovo. Confido che il fatto di avere fatto un po' di cyclette mi dia le energie necessarie.
    postato da Mio Capitano il 17/03/2007 20:11

    Nessuna intenzionalmente... tranne d'estate diminuire a casaccio le razioni di cibo... ma i risultati non sono mai granchè eccellenti... :)) Ciao Flavio
    postato da Flavio il 17/03/2007 23:05

    Con i rifiuti non si inizia mai troppo presto. ciao !!!!
    postato da luana modini il 18/03/2007 12:05

    Buongiorno Franz abbiamo finito di pedalare? allora a lavoro, aspetto il nuovo articolo Buona domenica
    postato da angel_aladiah il 18/03/2007 14:47

    sè, stamo ancora a magnà altro ke dieta allora, siamo a 120! arriva l'articolo? pero' ti avevo chiesto un anticipo, giusto per potermi preparare sull'argomento ed invece....
    postato da Angelica il 18/03/2007 16:43

    Ecco, mo' lo pubblico, Angelica, un momentino.
    postato da Mio Capitano il 18/03/2007 17:01

    F5 F5 F5....
    postato da Angelica il 18/03/2007 17:07

    F5
    postato da F5 il 18/03/2007 17:19

    Mai fatta una dieta! Neanche quando facevo sport! Solo cibo vario, bilanciato e sano! Ora che non posso andare in palestra ho messo qualche kiletto ma sto bene con me stessa per cui anche con gli altri...a proposito, i 56 sono ormai 58:))) sfonderò il blog tra un pò...rinforzate le fondamenta di Tiscali Blog:))) ciao Capitano
    postato da infondoaimieiocchi il 18/03/2007 19:58

    Ho cambiato l'ultimo commento per segnalare che questo è un post ancora aperto e che chi volesse rilasciare commenti può sempre farlo. :-)
    postato da Mio Capitano il 21/03/2007 21:52

    RispondiElimina