domenica 11 novembre 2007

Accadde domani

Oggi è il 12 novembre. La temperatura si mantiene entro le medie del periodo a Napoli. Il tempo è parzialmente soleggiato, dalla finestra posta a levante è possibile notare alcune alte nubi stratificate. Non si rilevano sostanziali discordanze tra la temperatura reale e quella percepita. La visibilità è buona, il vento soffia a una velocità di 11 chilometri all'ora dal quadrante nordorientale. La probabilità di pioggia prevista dal satellite meteorologico è dello zero per cento, il che fa immaginare che sarebbe buona cura per i napoletani portare con sé un robusto e ampio ombrello. Le ore di luce sono nove virgola sei, più che sufficienti per recarsi a san Gregorio Armeno per acquistare i presepi e i pastori che danno lustro a quella via.
Ah, tra esattamente un mese e mezzo è Natale, giorno per cui il satellite prevede bufere e tormente di melassa dei buoni sentimenti.

1 commento:

  1. Commenti importati19 giugno 2008 16:24

    Sarò tanto banale, ma che belle queste foto!!!
    Che bel modo hai di scrivere!!!
    postato da http://stregagatta.blog.tiscali.it// il 16/11/2007 15:32

    Scusa ancora, anonimo, ho dovuto togliere il tuo link perché trattavasi di pubblicità non ortodossa che non incontrava l'approvazione dello staff dirigente di questo blog. Ti ringrazio comunque per la segnalazione.
    Un saluto ai cari amici del blog e ci risentiamo presto con il mio nuovo post.
    postato da mio capitano il 14/11/2007 12:24

    Ma scusa, anonimo, vorresti dire che la bonazza, sia detto senza offesa, è la Luana?
    Soprassiederò al fatto che mi hai paragonato a questo personaggio e ti dirò, o anonimo, che sono certissimo che venderò meno copie di quella fanciulla. La quale, tra l'altro, deve ancora utilizzare - questo mi risulta, a meno che tu non lo smentisca in questa sede - la sua estrema arma pubblicitaria, ossia la adamitica coscia scoperta mostrante giarrettiera e possibilmente biancheria intima provvista di pizzi e merletti.
    postato da mio capitano il 14/11/2007 12:05

    ecco il link, goditela:
    postato da anonimo il 14/11/2007 11:33

    Capitano, guarda un po' che fine ha fatto la tanto caro, ubiqua Luana Modini. Forse fra voi scrittori vi potrete intendere.
    postato da anonimo il 14/11/2007 11:32

    Stamattina ho da dare una ferale notizia agli amici del blog. Ho da poco perso un primato, anzi due che detenevo nel motore di ricerca Google. Digitando la parola "bloggologo" ora figuro a quinto posto e non più al primo, anche se i primi quattro risultati sembrano appartenere a un blog non più attivo da ben due anni. Mi chiedo come abbia fatto a recuperare lo svantaggio un blog presumibilmente abbandonato. Bah.
    Sono stato pure scavalcato nella chiave di ricerca "enrichetta lowell" (personaggio del mitico film "E' ricca, la sposo, l'ammazzo"). Ma qui accetto serenamente il verdetto di google, dato che mi sopravanza l'enciclopedia Wikipedia.
    Oggi da me tempo nuvoloso. :-)
    postato da mio capitano il 14/11/2007 11:14

    a me non piace il natale: è triste
    infinitamente
    postato da bluantho il 13/11/2007 20:18

    Ti faccio i complimenti per l'Hp. Non so se si riferisse a questo post, ma giorni fa ti ho visto.
    Relativamente al post attuale, mi fai pensare con anticipo al Natale, a quando fui a Napoli, circa il 22 novembre di qualche anno fa, e mi ritrovai a girare per le stradine dei presepi, vivino al Monastero di S. Chiara, non so se esattamente, fossero lì vicino, ma tuttavia mi trovai in quelle viuzze.
    Credo che Napoli sia eccessiva in tutto, in senso di ricchezza, in senso di eccessi, in senso lato di retaggio barocco.
    postato da arial il 13/11/2007 17:01

    cara Celia, il post della taglia purtroppo non ha sortito effetti. In due giorni mi hanno risposto un anonimo, un dj e la solita valorosa Cleide. L'ho riletto, a me sembrava avere mordente, ma si vede che a qualcuno fischiavano le orecchie. Tra l'altro la foto composta da Che Guevara e dalle palanche eurozze l'ho creata io utilizzando il programma di fotoritocco xnview. Mia pure la scritta.
    Continuando sulle esternazioni sul tempo, informo gli avventori del blog che stamattina a Napoli C'è il sole, un franco e schietto sole domina un cielo limpido a eccezione di un lontano, sporadico annuvolamento a occidente (cioè in direzione opposta al Vesuvio, che si trova a est della mia magione).
    postato da mio capitano il 13/11/2007 11:26

    Ciao Capitano Giuliacci :-)( mi sa che si chiama così)
    Leggo nei commenti che eri in HP anche con le previsioni del tempo ... ma sono io fuori rotta in questo periodo o colgo metafore ovunque nei tuoi post?
    Senti mi sono persa l'altro di post ... peccato... avrei due o tre cosette da dire.
    Baci dall'isola.
    postato da celia il 13/11/2007 11:06

    Un post meteo-natalizio.
    Un saluto.
    postato da Iltov il 13/11/2007 11:01

    Ciao Mio Capitano!!
    Noto una sottilissima vena polemica sul Natale..
    non ti piace la quantita' di melassa che si sprigiona per quei 10 giorni??
    Io la adoro.. non so il perche', forse non ce n'e', ma mi mette allegria gia' vedere le lucine..
    e le feste di natale piu belle che ricordi sono quelle in cui non avevamo molti soldi e per natale si festeggiava davvero!!!
    Kiss
    postato da Venere Storpia il 12/11/2007 21:38

    ...vedi caro amico, cosa ti scrivo e ti dico...
    postato da ste il 12/11/2007 20:49

    Una cosa che forse non sanno tutti è che "Accadde domani" è un indimenticabile film di René Clair del 1943. Un giovane giornalista incontra ogni giorno un suo vecchio collega morto che gli porta il giornale con le notizie dell'indomani. Ottimo sistema evidentemente per trovarsi sul luogo di fatti importanti e per vincere alle scommesse. Una delle notizie è la morte del giovane giornalista.
    Una cosa che forse sanno ancora meno persone è che una volta scrissi un romanzo che aveva delle attinenze con questo film. C'era qualcuno che sembrava conoscere il futuro in anticipo.
    Ovviamente saludos por todos.
    postato da mio capitano il 12/11/2007 18:27

    Com'era bello una volta (e penso lo sia tutt'ora) aggirarsi per S.Gregorio Armeno in mezzo alle bancarelle ed ai negozi. C'era odore e sapore di Natale! Da molto tempo purtroppo il Natale non lo percepisco più. Troppo consumismo, troppi pensieri o il bambino che c'era in me ha fatto sciopero? Mah
    postato da sergio il 12/11/2007 17:19

    Ma oggi in Tiscali erano ubriachi? Da quando mettono in hp le previsioni del tempo? :-)
    postato da cleide il 12/11/2007 15:57

    più che un capitano stavolta mi pari un colonnello (dell'aereonautica) :D
    un saluto, il natale è ancora lontano
    postato da Guiro Karelias il 12/11/2007 15:51

    ooops mi sono sbagliata ho scritto 12 ma intendevo 11
    ancora baciotti da me
    postato da vento il 12/11/2007 14:18

    Il mio pensiero di oggi vedendo la data sul calendario è stato che sono esattamente 12 anni che mi sono laureata!
    ;-) Al Natale ancora non ci voglio pensare
    baciotti dal vento
    postato da vento il 12/11/2007 14:17

    che bello non vedo l'ora..
    Amo il Natale ...
    Buona giornata
    postato da isimaro il 12/11/2007 12:32

    san Gregorio Armeno...un tuffo proprio li tra melassa (non tanto,bleah) e buoni sentimenti ce lo farei proprio,con tutte quelle statuine che basta guardarle e le senti parlare di storie antiche! Ma lo sai che il bue l'asinello e un angelo del mio presepe arrivano proprio da li? Sono i pezzi a cui tengo di più:)
    Ore 11.00 riceve il prof d'italiano di Giulia...scappo altrimenti arrivo in ritardo,ciao a dopo:)
    postato da elle il 12/11/2007 11:04

    Il satellite sbaglia alla grande. Mi ero basato sulle previsioni di ieri sera scrivendo. Stamattina il tempo è nuvoloso di brutto e anche la mia battuta sulla pioggia non sembra per niente una battuta.
    postato da mio capitano il 12/11/2007 10:43



    post che contengono riferimento

    RispondiElimina