mercoledì 14 novembre 2007

Io che sono Dio, io io


Io che sono Dio, io, io , io, io, io.
Io che sono così sofisticato da non poter usare nemmeno il pronome io, io, io, io.
Io perfetto, io giusto, io buono.
Io onnisciente, io onnipotente, io onnipresente.
Io che sono sopra l’amore e la vita, il fato e la predeterminazione.
Io che tutto ho visto e tutto conosco,
Io che ho creato ogni cosa e pure chat e blog, log, log, log, log.

Io che mi manifesto anche se voi fate di tutto per non vedermi. Io che vi ho indicato la Strada, anche se vi impegnate per ignorarla. Io che ho creato, in un tempo che non era un tempo, quel frivolo pensiero che vi attraversa la testolina in questo preciso istante. Io che in quel tempo non tempo ho determinato sul vostro viso quel sorrisetto sarcastico o quell’impercettibile inarcare di sopracciglio, iglio, iglio, iglio.
Ma se vi ho generato io, potreste domandarmi cari figli mortali, perché vi avrei fatto così arroganti, ignoranti, prepotenti, furbi e codardi? No comment, omment, omment, ent, ent. O forse il quesito era perché voi mi avete creato così imperfetto e vendicativo? No comment. E perché mi presenterei a parlare proprio su questo blog? No comment, ment, ment, ent, ent.
Perché non mi presento su blog più frequentati come quello di Beppe Grillo o di qualche altra star virtuale? E chi è questo Grillo, illo, illo, illo…?

Ultima domanda: per quale motivo avrei creato l’universo? Che cosa ci guadagno? Potrei avvalermi della facoltà di non rispondere o appellarmi a qualche Quinto Emendamento, potrei persino argomentare che sono così perfetto che nemmeno io talvolta capisco gli scopi delle mie azioni, né se scopi vi siano. Ma vi dirò, cari e manchevoli figli terreni, pensate di essere immortali, eterni, onnitutto e onnisempre. E poi pensate di dovervene restare soli per sempre ad ascoltare l’eco dei vostri pensieri, anche perfettissimi, issimi, issimi, issimi, issimi.
Non è certo una prospettiva, iva, iva, iva, allegra, egra, egra, egra.

10 commenti:

  1. Onnitutto e onnisempre. Grande.
    Metti a fuoco, oltre che i problemi esistenziali, anche quelli di fede.
    Ciao.

    RispondiElimina
  2. Volevo ringraziarti del commento.
    E poi aggiungere che questo post è originale.

    "[...]E poi pensate di dovervene restare soli per sempre ad ascoltare l’eco dei vostri pensieri, anche perfettissimi, issimi, issimi, issimi, issimi.
    Non è certo una prospettiva, iva, iva, iva, allegra, egra, egra, egra.[...]"

    Certe volte, però, è l' unica prospettiva decente. Buonanotte...

    RispondiElimina
  3. Io ho smesso di credere in Dio da tanti anni. Per tanti motivi. Ciao e grazie della visita. Scorpio79

    RispondiElimina
  4. ...L'ergo sum dell'annipotenza dell'onnipotente...Pagina straordinaria per sottigliezza,efficacia ed originalità...

    RispondiElimina
  5. Grazie agli amici.
    dyo, sai in questo momento stro pensando che l'immortalità potrebbe pure non essere questo gran dono.
    inenarrabile, starsene da soli ad ascoltare l'eco dei proprie pensieri non è una prospettiva allegra (e qui non ci metto l'eco :-)).
    scorpio79, bisogna credere in qualcosa, anche se non necessariamente in Dio, può essere un concetto, una causa, una persona.
    baronerosso, ti ringrazio per le tue parole.

    RispondiElimina
  6. ah, ma allora esiste, questo dio di cui si parla tanto?

    RispondiElimina
  7. Piccola precisazione. Questo post non tratta dell'esistenza o meno di Dio, ma di echi mentali che potrebbero spingerti alla creazione di universi se tu, per caso, fossi Dio, come in effetti sei. za-zà

    RispondiElimina
  8. buongiorno mio capitano :-)

    Risposta alla tua ultima domanda anda anda anda.
    Hai creato l'universo perchè qualcosa dovevi pur fare,no, no,no,no?
    Tutti se vogliono mangiare are are devono lavorare are are...
    Non ci hai guadagnato niente, ente ente ente...
    Ciao, ao ao ao ao ao...
    troppo forte orte orte :-)
    Buon sabato...ato ato ...mi hai contagiato ato ato con questa cazzata ata ata del eco o o o ..

    RispondiElimina
  9. Qualcosa di assolutamente mai letto. Sai sorprendere e turbare.

    Buona serata
    A.

    RispondiElimina
  10. Commenti importati19 giugno 2008 16:21

    Senza offesa, Lune, in Italia se parla de ciò che ce pare. Tra l'altro non so che c'entri Dio con le suore. Infine non so dove la vedi questa discussione su Dio su questo blog. Mah. Saluto pure io. :)
    Un saluto pure alla rediviva Naike, a cleide ovviamente e a ida il cui blog non sono riuscito a raggiungere.
    postato da mio capitano il 19/11/2007 10:28

    ma in Italia c'è in aria una discussione su dio?
    sei già il terzo blog che parla di dio (p.s. Oscar).
    mah.
    ero a scuola con le suore, tutto chiaro?
    non dico nulla :)

    ma saluto.
    postato da Lune il 19/11/2007 03:30

    m'inchino nel ringraziarti per il complimento, e per il commento! aspetto novità! a presto....
    postato da naike il 18/11/2007 19:46

    ps: ho riletto il commento.. sono un pò confusa a quest'ora della notte... intendevo: fonte CERTA e DI nostra conoscenza. baci
    postato da naike il 18/11/2007 00:37

    mio capitano!!! come stai? da quanto tempo... ho saputo da fonte cerca che qualcuno mi nostra conoscenza sta per pubblicare un libro (romanzo?)... molto, molto interessante... posso avere notizie più precise, please? :) ti mando un abbraccio... naike. ps: curioso il tuo post... lo trovo diverso dal tuo stile, o forse sono solo arrugginita io.. mah! baci
    postato da naike il 18/11/2007 00:35

    Ce l'ho fatta. Dove non siete riusciti in tre...ho fatto da sola. Ho la linea. Fammi i complimenti Cap. Ti chiamo poi. Bacetto
    postato da cleide il 17/11/2007 17:40

    speriamo che Dio sia spassoso come te
    un affettuoso saluto IDA
    postato da ida il 17/11/2007 16:19

    Uno per tutti (questa l'avevo già usata tempo fa, ma mi piace un sacco):
    Giovanni, la storia siamo noi.
    Ciclone stragagatta, meno male che passi una volta ogni tanto se no qua procuravi sconquassi con quella tua faccia da taglia (e così non sei costretta e chiedere l'elemosina, vero?)
    Sergio, del Giudizio Universale la scena di Alberto Sordi che vuole vendere lo scugnizzo napoletano Pasquale a una coppia di americani senza figli.
    Mariella, sono abbastanza umile da credermi Napoleone e non Dio.
    Celia, meglio non mettere l?eco al Capitano, concordo.
    Arial, inoltrerò la tua richiesta al Creatore che so avere un debole per il sottoscritto anche se non lo dimostra.
    Vento, spira forte e giocoso, mi raccomando.
    Laura, mica male il tuo Dio blues, ragazza, mi sorprendi sempre con il tuo acume.
    postato da mio capitano il 17/11/2007 11:27

    e per finire la serie delle belle qualità, basta aggiungere sfruttatori, o forse è meglio assassini?. Ma siam sempre uomini, capaci di amare.Come? La storia prosegue nei tuoi post, dagli incontri lungo la strada, misteriosi. Ciao.
    postato da Giovanni il 16/11/2007 18:41

    ...infine eccomi al cospetto del Padre con l'eco e col rimbombo.
    Sei la "fine del mondo" Mio Capitano e quando di Mio intendo mio.
    Come al solito ho percorso tutti i tuoi post che mi sono, nel frattmepo, persa per ignobili ragioni di lavoro, commentando in ritardo, ma con convinzione.
    Sono stanca d'apprezzare la tua prosa e la tua inventiva tutte le volte che ti leggo... ti eleggo Dio dei Blog e basta!!! Una volta per tutte. Ma tanto so che mi ripeterò ancora.
    Baci... era un po' che non ti baciavo, eh?
    3 mesi (circa) al Natale del tuo libro
    postato da http://stregagatta.blog.tiscali.it// il 16/11/2007 15:41

    Caustico e ironico come sempre, eh Franz?
    Certo ricordi quel film di De Sica, Il Giudizio Universale, con Alberto Sordi, Manfredi, Gassman, Paolo Stoppa, Fernandel, Renato Rascel, Silvana Mangano & C. e la voce stentorea del padreterno... alle 18 comincia il diluvio universale...
    A me piacque moltissimo, alla critica no e al vasto pubblico non molto. Non tutti compresero il genere surreale...
    postato da sergio il 16/11/2007 02:05

    Musicalmente Blues o gospel questo Dio non ci vuole soli oli oli oli. E allora si dia una smossa.
    Aci,aci,aci
    La B si è persa tra le valli.

    Troppo carino questo post Cap.
    postato da arial il 15/11/2007 19:17

    Forse credere in Dio significa innanzitutto ritenere che l'uomo non basta a sè stesso(quindi crea l'universo) e credere in qualcuno di più grande di noi ci pone in una condizione di profonda umiltà...

    postato da Mariella il 15/11/2007 18:24

    Leggo eggo eggo ma sono stanca anca anca e devo pensare alla prospettiva iva iva.
    Ma ti lascio un saluto uto uto..
    Sarà questa la nuova malattia della piattaforma Tiscali? Maglio di altre però...
    Capitano ... senza eco... :-) baci aci aci dall'isola.

    postato da celia il 15/11/2007 18:06

    Eh no, non è proprio per niente allegra egra egra egra questa prospettiva iva iva iva. Oddio mi sa che ci hai attaccato un virus a tutti quanti anti anti anti
    tanti baci aci aci aci
    dal vento ento nto to o o o! ;-)
    postato da vento il 15/11/2007 16:20

    Amico, qui ci starebbe un "oh-yeah" alla Alessandro Baricco in Novecento (mai vista La Leggenda del Pianista sull'Oceano?)

    Oh-yeah.

    E' affascinante l'immagine di questo Dio un po' blues. Non avevo mai provato a dargli una voce, sebbene capita che gli parli abbastanza spesso.

    Oh-yeah...

    Baci,
    Lady Laura
    postato da Laura il 15/11/2007 14:12

    Soli, oli,oli,oli,oli
    Soli. Embè?
    postato da arial il 15/11/2007 04:06

    Non dirò che il tuo commento non c'azzecca na mazza, lui45, ma se hai 45 anni dovresti aver almeno imparato a controllare le k.
    isimaro, grazie a te, sono sempre contento quando faccio sorridere qualcuno.
    cleide, un saluto, uto, uto, cara, ara, ara.
    Guiro, sei tu che mi strappi un sorriso.
    postato da mio capitano il 14/11/2007 16:12

    Sembra il vangelo secondo berluskoni!
    Ciao
    postato da lui45 il 14/11/2007 15:52

    Grazie mi hai strappato un sorriso e ti assicuro che oggi non è poco...
    postato da isimaro il 14/11/2007 15:35

    Rifiuto la prospettiva iva iva iva.
    postato da cleide il 14/11/2007 14:43

    glande
    lande
    ande
    nde
    de
    e
    postato da Guiro Karelias il 14/11/2007 14:04

    RispondiElimina