lunedì 20 novembre 2006

Cercasi giovane schiava disperatamente


Allora, come la vogliamo? Bella, certo, e chi dice di no. Con le curve al posto giusto, anche questo era scontato. Facciamo un modello Marilyn Monroe? No, non ha capito, non mi riferivo al suo classico 90-60-90, bensì al rapporto fianchi, vita, seno. Le dimensioni le possiamo pure diminuire, se lei è d’accordo, ma le proporzioni tra queste regioni anatomiche devono essere preferibilmente di due (la vita) a tre (i fianchi e il seno). Bene, vedo che conviene sulla questione. Definiamo dopo i dettagli, non c’è fretta, comunque le anticipo che il modello 80/85 va che è una bellezza.
Ora però affrontiamo un tema piuttosto delicato. Va bene dell’età che le mostro? Come dice? La vuole più giovane? Certo, comprendo perfettamente il suo desiderio, una donna giovane, smaaack, è una cosa più meravigliosa di tutte e Sette le antiche Meraviglie. Vediamo, forse sarà interessato a questa fascia generazionale. Ecco, fresca, sbarazzina, spumeggiante. Ancora non ci siamo? Dice che dobbiamo scendere un pochino con l’età? Niente paura, abbiamo vasti argomenti in questo settore. Questo è di certo ciò che sta cercando. Dovrà riconoscere che è abbastanza giovane anche per lei, un gioiello. Vedo che annuisce.
Mi faccia riflettere un attimo. Ora verrebbe il profilo psicologico. E’ una cosa importante come e in certi casi più dell’avvenenza fisica, ma non devo spiegarlo a una persona sagace come lei. Ci mettiamo un po’ di pepe e la scegliamo intraprendente e dotata di una buona conversazione? Come dice? Non sa che farsene del pepe e men che meno della conversazione? Dice che per conversare le bastano e avanzano le lunghe chiacchierate fatte con il suo cane Fido quando lo porta a fare la cacca la sera? Se pepata non le piace, possiamo deragliare verso il modello casalinga senza grilli per la testa. Nemmeno casalinga la vuole? Pensa che prima o poi tutte le casalinghe diventino disperate come nella nota serie televisive e che, se non ti riempiono di corna con qualche bellimbusto di internet, un giorno ti faranno ammattire con la loro petulanza? In effetti devo riconoscere che il suo ragionamento non è del tutto infondato. Allora, guardi cosa le propongo. Questo è proprio ciò che fa per lei. Il modello “a schiava”. Niente scatole rotte, nessuna voglia di polemizzare, nessuna ambizione di contestare la sua autorità ed egemonia nella coppia. Dato che questo articolo è molto richiesto, possiamo offrirle la suddetta tipologia umana in alcune varianti. Osservi pure con calma. Ecco, ilota, no, che ha capito? Non le ho detto idiota, ma ilota, come uno schiavo dell’antica Sparta, è uno dei modelli che le proponiamo. Poi abbiamo l’esemplare giovane schiava romana, la serva della gleba merovingia e infine l’indefessa lavoratrice da piantagione di cotone virginiana. Su richiesta, possiamo anche sottoporle altre tipologie non comprese nel catalogo. Ottimo, mi compiaccio per la sua scelta, anch’io reputo che il modello giovane serva della gleba andrà benissimo per lei e la renderà pienamente soddisfatto.
E ora diamo l’ultimo tocco a questa fresca e procace schiava d’alcova. La preferisce intelligente, spiritosa, riflessiva? Come? Non potrebbe fregargliene di meno di una donna intelligente? E l’unica cosa spiritosa che si aspetta da lei è starsene zitta pure a letto quando, come dire, lei la strapazza per bene? Oca, allora? Che rida sempre, anche a sproposito? Che rida facendola sentire un grande umorista anche se l’ultima sua battuta degna di questo nome l’ha fatta in quinta elementare? Certo, capisco la sua scelta. Barri pure la casella in basso alla sua sinistra. Bene, abbiamo finito con il questionario, grazie per aver collaborato al nostro sondaggio intitolato “Scegli la donna ideale del terzo millennio con cui vorresti dividere la vita”.

Di recente ho letto un sondaggio sugli elementi considerati attraenti nell’altro sesso. Non era un'indagine scientifica, ma comunque dava risultati interessanti. Al di là della dolcezza e della gentilezza che entrambi i sessi considerano prerequisiti indispensabili per iniziare un rapporto interpersonale, le risposte divergevano su alcuni punti qualificanti. Gli uomini preferivano una partner pacata e femminile (cioè che non mettesse in discussione la loro egemonia nella coppia), non situavano l’intelligenza in cima alle loro preferenze e mostravano una chiara inclinazione verso partner giovani. Le donne d’altra parte segnalavano caratteristiche come l’intelligenza, il senso dell’umorismo (molto gettonato), e la condizione economica o sociale. Le interrogate femminili palesavano un’attrazione anche per maschi più maturi, purché con una solida posizione sociale o patrimoniale (è noto che i principi azzurri non sono morti di fame). Naturalmente esistono delle ragioni biologiche per queste diverse priorità nel modo di considerare attraente un partner (esse sono frutto delle diverse strategie sessuali adottate nel corso dell’evoluzione dall’uomo e dalla donna, e forse un giorno arriveremo a parlare di questo punto). Poi è chiaro che ci sono grosse differenze percettive all’interno di entrambi i campi sessuali.

1 commento:

  1. Commenti importati7 settembre 2008 11:23

    Anche il modello "a schiava", caro Capitano, dopo un po' pretenderebbe la libertà. Quindi, casalinga no, donna in carriera intelligente no, "pepata" nemmeno... che ne diresti di proporre come modello una bambola di gomma? Si eviterebbero tanti di quei problemi... Ciao Mio Capitano
    postato da Mary il 20/11/2006 12:01

    Cara Mary, sei vittima di un increscioso errore. Il modello giovane schiava lo propone il protagonista del post. Io sono un uomo evoluto e assolutamente incline ad apprezzare le molte e ammirevoli qualità intellettuali e morali femminili. Anzi, sai che ti dico? Se tu mi metti davanti una signora riflessiva e matura e dotta conversatrice e una pupa tipo velina televisiva io opterò senza fallo per la signora dotta conversatrice... (ma che ho detto, senza fallo?) :-)
    postato da Mio Capitano il 20/11/2006 12:21

    Bel tipo il protagonista del tuo post... mi domando quali siano le doti che offre lui! ;-) Ti abbraccio barbara
    postato da barbara il 20/11/2006 13:43

    i tuoi post mi mettono il buon umore. Sei troppo simpatico!
    postato da ste il 20/11/2006 14:33

    Diventerà mai l'intelligenza un requisito importante nella concezione della donna da parte degli uomini??! Mi verrebbe da rispondere MAI, ma si sà " mai dire mai!! "
    postato da Silvietta il 20/11/2006 16:45

    Gli uomini cercano sempre una mamma bella. Se trovano una donna bella che non sa fare la mamma, la fanno incazzare come una bestia comportandosi da bambini. Ciao :-)
    postato da Amfortas il 20/11/2006 17:02

    Ti conviene ricommentare...!!! :-P
    postato da Silvietta il 20/11/2006 17:09

    Amfortas, credo di non aver afferrato del tutto il tuo commento. Deve essere il tempo brutto di queste parti che mi distrae dalla concentrazione. Saludos por todos.
    postato da Mio Capitano il 20/11/2006 17:39

    senza fallo e senza inganno... ma davvero un uomo per la vita vorrebbe vicino a se il "modello giovane serva della gleba"? e dal sondaggio più serioso che ci hai riferito,davvero noi donne cerchiamo maschi maturi, purché con una solida posizione sociale o patrimoniale? naaaaaaaà,ridateci l'amore,quello vero,vi prego!!! sono una romantica,e che ce vogliamo fà!
    postato da elle il 20/11/2006 18:22

    Intendevo dire, paradossalmente, che gli uomini cercano nella donna una mamma, meglio bella che brutta. Insomma, siamo mammoni, spesso. Parlo in generale, ovviamente. Ciao!
    postato da Amfortas il 20/11/2006 19:04

    Bel tatuaggio, che dici me la faccio disegnare anche io una farfalla come quella? Buona serata Capitano
    postato da aladiah il 20/11/2006 19:25

    Che tu sappia, esiste un catalogo di miliardari disposti ad adottare una figlia trentaseienne che chiede solo una lauta paghetta settimanale e nulla più e in cambio non dà neanche un grattacapo? *^____^
    postato da margot il 20/11/2006 19:50

    ho finito di leggere l'articolo, li scrivi sempre lunghetti tu eh? Io non riento nel campione statistico utilizzato per il sondaggio, perchè sebbene LUI (eh si non l'ho ancora dimenticato) non è uno stupido (? ma si mettiamoci anche quì il punto interrogativo) di sicuro non si puo' dire che abbia una condizione economica gettonata. Sono le altre troppo venali o io troppo stupida? No, non rispondetemi prego! PS. domani inizio nuoto ;)
    postato da angel_aladiah il 20/11/2006 20:55

    ad aladiah, Li faccio lunghetti, ma quasi sempre ben fatti (stavo per dire perfetti per conservare la rima in "etti", ma poi ho pensato che quel termine fosse un filo eccessivo). E vaiiiiii!!!!
    postato da Mio Capitano il 20/11/2006 21:02

    non ho mai messo in dubbio che siano ben fatti altrimenti neanche ritornerei a leggerti non credi? A proposito, tu sai nuotare? Quì una lezione privata costa 20 euro sigh!
    postato da angel_aladiah il 20/11/2006 21:24

    Ma visto che hai sempre a portata di mano una spiegazione evoluzionistica... che ne direbbe Darwin degli uomini che sanno scrivere bene? Hanno qualche speranza o sono destinati all'estinzione...? Sono sicura che avrai una teoria in proposito. Baci, Filo
    postato da filo rosso il 20/11/2006 21:33

    Eccomi MIO PADRONE.....ma mi tratterai bene????????
    postato da dany637 il 20/11/2006 23:37

    Piccola introduzione, magari doppia, ho visto un film stasera che m ha divertito molto “La tragedia del Poseidon”, rifacimento di un notevole kolossal catastrofico degli anni 70 con Gene Hackman e Ernest Borgnine. Questo film era sicuramente inferiore all’originale dal punto di vista della psicologia dei personaggi e della storia in generale, ma ho potuto goderlo con effetti speciali per me irraggiungibili in passato (non è che disponga di un grande arsenale visivo: un onesto televisore 28 pollici Mivar, un lettore dvd pagato 30 euro e un paio di cassettine con sub-woofer pagate anch’esse 30 euro… ma vi assicuro che i risultati sono sorprendenti e del tutto soddisfacenti, almeno per le mie tasche). Stasera ho avuto quello che ho sempre cercato nel cinema, ossia l’avventura. Il cinema per me è rimasto ciò che era tanti anni fa, quando da ragazzo mi sedevo in qualche scomoda poltrona di un cinema di periferia e aspettavo che l’avventura iniziasse sullo schermo e mi risucchiasse in essa. Ovviamente qualcuno avrà notato che la trama affrontava una di quelle storie di sopravvivenza che prediligo. In seconda battuta dirò che, se così mi girerà nei prossimi giorni, scriverò un nuovo post, più serioso, per spiegare, dal punto di vista evolutivo evocato da filorosso, le ragioni delle preferenze dimostrate dai maschi e dalle femmine del sondaggio. Vediamo di farne tre o quattro rapide. A dany, ti tratterò benissimo, basta che tu con me osservi la regola del silenzio benedettino. :-) a filorosso, posto che tu benignamente abbia voluto inserirmi nella cerchia dei maschi che scrivono bene, io di sicuro mi estinguerò. E che ce voi fa! Ad aladiah, come ti è noto, non so nuotare (una volta stavo affogando in un metro d’acqua e non scherzo). 20 euro per una lezione di nuoto? E dire che dalle mie parti gli onesti borseggiatori si guadagnano la giornata dannandosi da mattina a sera sugli autobus affollati. A Margie Margot, Il miliardario attualmente non ce l'ho sotto mano. Il tizio più ricco che conosco ha un'edicola che è sempre sul punto di fallire. Delle volte fingo di essere lui per far colpo sulle donzelle con la sua florida posizione economica.
    postato da Il Capitano sopravvissuto eppure estinto il 21/11/2006 00:39

    Ehm..mi ci rivedo in questo sondaggio.. Dolce notte Un bacio*
    postato da irisbog il 21/11/2006 02:16

    Buondì Capitano ma come? un capitano napoletano che non sà nuotare!
    postato da aladiah il 21/11/2006 11:04

    Mio Caro Capitano ci sono mali dai quali non si guarisce e quel punto interrogativo appunto era timido e poco convinto
    postato da aladiah il 21/11/2006 11:15

    Questa è la vera arte mio capitano ..quei guantini tagliati e quella farfallina sono una favola se ha anche il cervello collegato direi che è perfetta ;) un abbraccio dalla riserva indio "alcuni vedono la realtà e si chiedono perchè... io sogno l'impossibile e mi chiedo perchè no
    postato da indio il 21/11/2006 12:58

    muta insomma... è giusto.
    postato da lastanzadiclaudia il 21/11/2006 13:08

    Negli anni Ottanta uscì un film interpretato dalla cantante Madonna intitolato “Cercasi Susan disperatamente” (mi sono ispirato a quella pellicola per il titolo). Ora io non cerco Susan, ma forse sarei curioso di vedere capitare su questo blog una donzella che ammetta che sì, è attratta dall’uomo potente e ricco, che considera la ricchezza o la posizione sociale (stavo per dire gerarchica) di un possibile partner come un elemento aggiuntivo di attrazione. Che insomma i molti film e aneddoti che vedono certi tipi di donna alla caccia del “buon partito” abbiano un fondo (anche piccolissimo) di verità. Noto che i maschi, pur con tutti i difetti ampiamente attribuitigli in questo momento storico, hanno meno remore a riconoscere certe loro tendenze non propriamente cristalline. Le donne invece spesso, ho detto psesso non sempre, sono convintissime di essere senza macchia, devote solo all’amore nella forma più pura, senza alcun cedimento a pulsioni non sempre encomiabili (del resto siamo o no esseri umani, come si fa a essere sempre meritori in ogni situazione?)
    postato da Mio Capitano il 21/11/2006 13:52

    ti rispondo al tuo commento al mio blog sulla chat, forum, blog.. sì concordo con te sull'importanza del reale! Già!
    postato da ste il 21/11/2006 14:37

    Sarebbe un discorso davvero troppo lungo ma credo che le donne non siano più ipocrite di quanto spesso gli uomini siano misogini, il che risulta proprio dal loro preferire fanciulle gnocche ma senza cervello (citazione della brillante dichiarazione riferita ad una bellissima giornalista di colore) che aiutino così a confermare la loro supposta superiorità. Ne concludo che uomini siffatti meritano donne siffatte.
    postato da sugarcim il 21/11/2006 16:26

    vado! se non affogo + tardi ti scrivo altrimenti ...
    postato da aladiah il 21/11/2006 18:59

    I'm a slave...for you....
    postato da Skin il 21/11/2006 20:35

    Sinceramente avevo previsto di scrivere un'altro post sul tema della diversa mentalità, moralità, nonché delle differenti predilezioni che uomini e donne mostrano in campo sessuale, spiegando che anche i costumi sessuali più criticabili (i cercatori di gnocca facile e le cercatrici di milionari o riccastri) hanno una loro fondatezza… anzi avrei probabilmente sostenuto che essi sono forse le uniche strategie sessual- sentimentali con una reale fondatezza nella storia e soprattutto nell’evoluzione umane. Tuttavia ho pensato che un discorso così impostato mi porterebbe a litigare con il prossimo, occupazione che preferirei evitare se possibile… giacché già me li vedo venire sul mio blog, tutti quelli che non hanno mai dedicato cinque minuti a produrre un pensiero originale e che pretendono di concionare alla stregua di fini filosofi, ripetendo a pappagallo le banalità del politicamente corretto come se fossero loro teorie e soprattutto come se quelle teorie fossero brillanti o almeno passabili. Bene, domani si cambia argomento.
    postato da Mio Capitano il 21/11/2006 21:35

    Dedico questo componimento a T. (Ti puntato), che nei versi è diventata Titti per esigenze di (bassa) poesia. So che T. mi legge, forse leggerà pure queste frasi che ho scritto per lei. Tu, Titti, dopo tutti questi lutti! Fummo tonti quanto Totti, Titti, tutti. Se chatti, Titti, perché non mi contatti? A tratti potremmo tornare attratti, e non restare afflitti negli affetti, ma ti prego, niente più balletti, i nostri duetti, Titti, saranno retti solo da sentimenti corretti e non da amoretti da amanti distratti. Lo prometti? Ah, Titti, cioè T., non è nessuna blogger.
    postato da Dedicato a Ti puntato il 21/11/2006 22:09

    "Silenzio benedettino"?????? O povera me,neppure un gridolino di piacere mi posso far uscire??????????? :-)
    postato da dany637 il 21/11/2006 22:51

    non sono affogata :) buona notte
    postato da aladiah il 22/11/2006 00:38

    Bhe... che dire???? Io sono d'accordo solo per l'uomo più maturo... e non per il portafogli, ma per il fatto che forse riesce a capirti di più.. almeno questo credevo prima di sposare un eterno Peter Pan con 7 anni più di me solo all'anagrafe... Ma questa è un'altra storia... E tu capitano...? La vuoi muta o chiacchierona??? Della tua generazione o molto più giovane??? Si lo so...sembra un terzo grado interessato, ;) ...ma è pura e semplice curiosità... Salutami la NOSTRA Napoli... Un bacio dalla fredda Lucania... Morgana
    postato da MORGANA il 22/11/2006 02:00

    In fondo anche questa è ideologia. E anche di questa ideologia sono morti in molti. Ciao Mio Capitano, divertentissima la poesia a Titti.
    postato da ariela il 22/11/2006 02:31

    Bonjour Mon Capitan :)
    postato da Aladiah il 22/11/2006 10:25

    Capitano, mi sei molto simpatico ma non me ne vorrai se ti dico che a volte ho l'impressione che tu sia...come dire...un tantino saccente e narcisista nei tuoi scritti. Scusami ma te lo dovevo dire, soprattutto dopo aver letto il tuo autocommento che non mi è piaciuto proprio.
    postato da sugarcim il 23/11/2006 15:42

    E io non sono d'accordo con sugarcim che non è d'accordo con me. E se lei non sarà d'accordo con il mio non essere d'accordo, io non sarò d'accordo con il suo non essere d'accordo che non è d'accordo... eccetera. :-)
    postato da Mio Capitano il 23/11/2006 16:21

    RispondiElimina