martedì 16 maggio 2006

Il cinema moderno mi uccide


Aiutooooo!!!!! Muoiooooo!!!!!!! Non riesco più a vedere un film recente in dvd tutto intero. Quasi sempre interrompo la visione, tediato a morte e perfino schifato da certa grossolanità del cinema moderno, dopo un quarto d’ora o al massimo venti minuti (ma in verità capisco dopo poche inquadrature che quel particolare film è una fregatura).
Prima una precisazione. Nell’attuale fase storica i dvd che mi arrivano non sono scelti da me, provengono da mio fratello, al quale sono passati da altri suoi conoscenti. In tutti i modi sono film recenti e noti, che hanno conosciuto un certo successo al box-office. Si potrebbe dire che in molti casi sono titoli rappresentativi, nel bene e nel male, della nostra epoca.

Dunque il film che cercavo di vedere l'altra sera era Mr. & Mrs. Smith con Brad Pitt e Angelina Jolie. Sapevo grosso modo di cosa trattava e non mi illudevo di trovarmi di fronte a un capolavoro della settima arte. Il mio obiettivo principale era di giungere alla fine del film, magari lustrandomi un poco gli occhi con qualche coscia generosamente mostrata dalla Jolie e qualche scena d’azione recitata da Pitt con onestà. Niente, non ce l’ho fatta. Dopo dieci minuti già vacillavo, ma ero decisissimo ad arrivare ai titoli di coda anche in fin di vita. Poi sono cominciate le scene di azione copiate dal più cretino videogioco. La Jolie che si butta, dopo aver ucciso un signore con l’hobby del sadomaso (sia lei che il marito Pitt sono killer, sia pure l’una all’insaputa dell’altro), da un grattacielo appesa a una specie di liana tecnologica allungabile, che la deposita dolcemente sul marciapiede una trentina di piani sotto in tempo per prendere un tassì. (Il tassista ovviamente non batte ciglio vedendo questa bonazza che digrada da altezze proibitive appesa a un filo e chiede semplicemente dove la debba portare).
Brad Pitt è un filo più scanzonato e fracassone, ma pure lui spara bazookate assassine e usa congegni che non si sognerebbe nemmeno Paperinik rifornito da Archimede Pitagorico.

Sono rimasto avvinghiato alla poltrona, con la mezza idea di legarmi in quel posto come Ulisse all’albero della nave in prossimità dello scoglio delle Sirene. Mi sono sorbito qualche altro inseguimento con le auto, qualche altro po’ di stronzate alla Charlie’s Angels del gruppo tecnologico di cui serviva la Jolie, qualche sparatoria con Pitt protagonista e infine, al cinquantesimo minuto di visione di questa boiata cinematografica, ho detto basta: nessuno dovrebbe soffrire così. Ho spento il lettore dvd e mi sono dichiarato sconfitto.
Credo che siano almeno una dozzina i film che non sono riuscito a vedere nell’ultimo periodo. Ho stimato che siano almeno il doppio di quelli che ho seguito sino alla fine (e sia chiaro che il fatto che io veda un dvd interamente non significa che mi sia piaciuto).
Il penultimo film che non ho visto è stato Into the blue con Jessica Alba, storia di tesori da ritrovare ai Caraibi… Curiosamente la Alba sembra somigliantissima alla Jolie, stesse labbra rifatte, stesso sguardo altero da maliarda che ha fatto domanda per entrare negli X-Men, identica abbronzatura di coscia: sembra che a Hollywood le starlette le sfornino in serie, magari l’era dei Replicanti è già iniziata e non ce ne siamo accorti.

1 commento:

  1. Commenti importati27 agosto 2008 15:39

    Mamma quanti commenti!:)))Io neanche se metto insieme tutti quelli dei mesi scorsi arrivo a questa cifra!Mi sa che l'onnipotente sei tu!;P
    postato da S. il 20/05/2006 11:58

    troppo stanca per ragionare... notte!
    postato da sempreio il 20/05/2006 00:33

    volevo dire i numeri DISPARI....
    postato da sempreio il 20/05/2006 00:32

    belli i 3 x 1 tutti in fila, ma i numeri pari mi scocciano. hai ragione, la voce di antonella ruggieri è unica e insostituibile. il mondo intorno pure. bacio :-)
    postato da sempreio il 20/05/2006 00:31

    Un bacio di capitan findus vinto da elle. :) Ora vedo di scrivere un altro post perché qui si boccheggia. ma stasera ho lo spirito un po' negativo, potrebbe venirmi polemico.
    postato da il corsaro nero il 19/05/2006 22:58

    110!!!!!!!!!!! mi ero persa il 100,e ora,ho vinto qualche cosa????
    postato da elle il 19/05/2006 22:51

    due aiutini...
    postato da elle il 19/05/2006 22:50

    un aiutino...
    postato da elle il 19/05/2006 22:49

    sotto era stramaledetto. Tutto fa brodo.
    postato da penultimo il 19/05/2006 21:57

    Abbiamo fatto 100, perché non fare 110? Oggi mi sono beccato una fregatura di quelle grandi. C'entra lo stradamaledetto sciopero dei trasporti, che mi ha impedito di vedere una persona (in realtà le speranze sarebbero state minime anche senza sciopero, ma non posso dire di più).
    postato da penultimo il 19/05/2006 21:54

    certo che ce l'ho! un lungo vestito nero di tulle con stivali da cowgirl...va bene x la festa deeeelleee medieeeee?? baci!!!
    postato da jovelly il 19/05/2006 21:38

    Hai ragione... ho dimenticato qualcosa. Non sono Meri per sempre, ma pensieridimary. Ti ho trovato nel mio ultimo post e qualche volta ti ho letto. Ti trovo divertente. Ho soddisfatto la tua ignoranza? Ciao
    postato da Mary il 19/05/2006 21:25

    No, quale crociera! Magari!Però me la sto spassando non poco! Ieri giornata al lago di Castelgandolfo, mi sono scottata tutta!!!
    postato da simona il 19/05/2006 14:54

    i numeri dispari non mi piacciono: a volte i miei commenti sono migliori dei miei post, dipende molto dall'ispirazione del momento. tanto più che qui ho semplicemente copiato e incollato. ciao :-)
    postato da sempreio il 19/05/2006 13:02

    Arrivo sul blog e cosa trovo, se non che abbiamo marcato le tre cifre? Anche se non ti cambia la vita, l'esperienza dei commenti a tre cifre è' sicuramente da fare almeno una volta. Grazie a tutti.
    postato da penultimo il 19/05/2006 12:27

    ma dato che sono un po' megalomane...scusate ma mi prendo anche il 100!Buona giornata a tutti:)
    postato da Claudia sempre lei dalla stanza il 19/05/2006 11:28

    Fico!!!Mi è sempre piaciuto il 99...
    postato da Claudia il 19/05/2006 11:27

    Ti do una mano per arrivare a 100, se è questo che vuoi...
    postato da medusa il 19/05/2006 10:22

    passo dopo passo e il 100 si avvicina... ma buongiorno cavaliere errante di verdi praterie, eroico capitano di oceani infiniti,libero nel vento che porta lontano!
    postato da elle il 19/05/2006 10:10

    sempreio Non capisco perché non ci hai fatto un post con questo commento sulla mitologia greca. Lo trovo (sicuramente tratto in inganno dal mio rozzo occhio maschile) molto più meritevole del tuo post sull'astrologia. E siamo a 96. :)
    postato da penultimo il 19/05/2006 02:08

    daiiiiii che arrivi a 100... deludente con il cinema che non ti piace, però ;-) e allora qualcosa sulla costellazione dei pesci: Quando Zeus detronizzò il padre Crono, i Titani figli di Urano si opposero al sovvertimento ma furono sconfitti da Zeus il quale, con l'aiuto degli altri dei, dei Ciclopi e dei Giganti Centimani, li incatenò e li sprofondò nel Tartaro. Gea, dea della Terra e madre dei Titani, per vendicare i figli generò Tifone, mostro gigantesco tra tutti, e lo aizzò contro Zeus al fine di spodestarlo dal trono olimpico. Gli dei, atterriti dalla forza e dalla brutalità di Tifone, presero a fuggire per ogni dove, assumendo la forma di animali diversi. Afrodite, dea della bellezza, si gettò nell'Eufrate con l'inseparabile figlio Eros, assumendo entrambi la forma di pesci, legati l'uno all'altro da un lungo nastro. Da quel momento i pesci, consacrati ad Afrodite, furono accolti nei cieli in forma di costellazione, mentre Tifone, alla fine sconfitto da Zeus, fu precipato nei visceri della terra sotto l' Etna, da dove non ha cessato di emettere fiamme e fumo, in un eterno brontolio. La costellazione è attraversata dal Sole dal 10 marzo al 17 aprile e culmina verso la fine di novembre verso le ore 21. Occupa una vasta area oscura perché è priva di astri luminosi, ed è attorniata da Triangolo, Andromeda, Pegaso, Acquario, Balena e Ariete. notte :-)
    postato da sempreio il 19/05/2006 01:31

    ciao pen! anche io vengo da te e cosa mi ritrovo ????che hai quasi cento commenti ? ma che cosa bella......in qualita di figlia è cosi ma non mi scoraggio....ehhehheh!un abbraccio...
    postato da iris_m il 19/05/2006 00:44

    ...e comunque mi sono esibita in calze e body rosa!!!Peggio di così...
    postato da aripen il 19/05/2006 00:26

    Io non capisco cosa ci sto a fare qui??? Oltre che lavoro fino a tardi devo pure prendermi la responsabilità di inserirti tra i comuni mortali. O. K. andiamo per ordine. Sono incinta, le mie foto di oggi non hanno senso. Leggi bene quello che ho scritto, se rimani sbalordito vuol dire che non sei pronto per librarti nel cielo. Ti posso impartire lezioni di cucina veloce, di nuoto, di tiro con l'arco e di guida spericolata MA.......... DI CASADEI NON SE NE PARLA!!! E se è vero che vuoi imparare a danzare devi vincere la paura di commettere qualcosa di ridicolo! Cosa per cui NON SEI PRONTO! Ciao ora vado a casa prima che Med mi uccida per corrispondenza!!
    postato da penelope indignata il 19/05/2006 00:25

    jovelly Grazie, mi hai consigliato un bellissimo film. Johnny Cash è un cantante che adoro e penso che la storia tratta dalla sua vita sarà un gran bel film. Vanilla Come hai notato, siamo a 90 (e sto quasi provando il brivido delle tre cifre: forza gente, un altro piccolo sforzo), ma parliamo pure di tanghi e tangacci. Confermo qui che il tuo post è straordinario e metto pure il link all'indirizzo per quelli interessati a leggere un articolo scritto col cuore in mano (davvero, scherzo spesso, ma qui sono serio) http://vanilla_lla.blog.tiscali.it/bx2595260/ pen Devo censurare il 90 per cento delle battute che mi salgono alle labbra quando parlo con te, ma questa non la posso evitare. Dato che hai vinto la vergogna del tuo corpo esibito, che ne diresti di farne vedere qualche pezzetto pure al sottoscritto? a me sto Lindsay Kemp me pare un pazzo, e ancora più pazzi quelli che lo stanno a sentire librandosi nudi in voli di farfalla. Mi sa che il tango è roba troppo tosta per un principiante come me. Non avresti qualche cosetta più casareccia alla Raul Casadei? Qualcosa in cui il sottoscritto tenga una donzella per la vita senza rischiare di rompersi l'osso del collo. Comunque le tue lezioni sono le benvenute.
    postato da penultimo il 19/05/2006 00:04

    sai cosa t dovresti vedere? "walk the line" a me è piaciuto tantissimoo e poi reese nn ha le labbre rifatte, ma ha vinto un oscar! bacilli
    postato da jovelly il 18/05/2006 23:15

    Quasi quota 90, mi ci perdo, troppa folla per me. Se ti lascio un messaggio cliccando su "Contattami", sei di quello che li legge, oppure rischio che non lo leggi mai? Grazie per avermi consigliata ai tuoi lettori, ma mi sa che mi hanno scambiata per VanillaIce e sono andati tutti là. Cambierò nome o chiuderò il blog. Ciao.
    postato da loli.li - Vanilla il 18/05/2006 22:55

    ti darò..no "ti farò" ahi ahi
    postato da pen il 18/05/2006 22:28

    non sei attento tessssorrrooo: tango. Però le mie prime lezioni non sono affatto legate alla rigida disciplina di questa danza piuttosto aiuto i miei allievi a "sciogliersi" Un pò come si fa quando si studia mimo. Ho fatto scuola con Lindsay Kemp. Durante i primi incontri ci ha insegnato a vivere il nostro corpo in maniera più naturale possibile. A volte farfalle, a volte cannibali, a volte ci lasciava muovere con gli occhi chiusi sbattendo gli uni contro gli altri. A volte ci ordinava di sbranarci(che ridere) Guai a chi si toccava, guai a chi si copriva o aveva il tic di aggiustarsi il body. Ho vinto la vergogna del mio corpo esibito. Questa sarebbe la tua prima lezione. Vola da un lato all'altro della tua stanza e sentiti farfalla!! sarebbe meglio se tu fossi svestito. ora torno al lavoro, ti farò altre lezioni se vuoi...
    postato da pe.ne.lo.pe il 18/05/2006 22:22

    a Mary Scusa, ma Mary chi? Lo sai quante Mary ci sono sul blog (senza contare le tante Meri per sempre?). Ti prego di non lasciarmi nella mia ignoranza.
    postato da penultimo il 18/05/2006 21:52

    Incatenati all'83esimo commento. alla solita cruz-lopez Dimmi perlomeno qualche tipo di ballo che insegni, che io poi scelgo! Qualcosa di classico, però.
    postato da penultimo il 18/05/2006 21:43

    Il cinema moderno non mi uccide, ma mi annoia. Sempre più spesso vengono proiettati film (la maggior parte americani) girati a suon di computer. Oggi come oggi non serve nemmeno saper recitare. Ma chissà perchè la maggior parte della gente li apprezza moltissimo. Cosa vuol dire secondo te? Grazie della visita. Mary P.S. Perchè "penultimi"? Forse perchè i "penultimi" saranno i "primi"???
    postato da Mary il 18/05/2006 21:38

    La jennifer mi fa un baffo mio caro! Ho di tutto e di più della Lopez...chiedi chiedi, chiedi in giro...
    postato da pe.ne.lo.pe il 18/05/2006 17:17

    Non so se dicevi sul serio con quella storia dell'insegnante di ballo. Pero vedi, io sono un pochino come Richard Gere in "Shall we dance" (non scordiamoci che questo è un post sul cinema moderno). Mi piacerebbe molto imparare qualche passo di danza prima della dipartita. Anzi è una di quei desideri che vado a mettere nel post della catena di Sant'antonio (le 7 cose). andate a controllare e vedete se mento. Se tu, mia cara Cruz, ti trasformassi per qualche attimo in una Lopez...
    postato da penultimo il 18/05/2006 17:06

    rinforzata PERCHE'? (mumble mumble) Ah, ho gabito!!! Tu besti me biedi!!! ah ah ah ah ah non ti ho detto che io sono anche insegnante di ballo oltre che tiratrice d'arco.
    postato da benelobe gruz il 18/05/2006 15:37

    alla cruz Io de tango zero. Anzi io zero in qualsiasi tipo di ballo. Però potresti insegnarmi qualche passo, magari dopo aver indossato qualche scarpina un po' più rinforzata di quella di Cenerentola. :)
    postato da penultimo il 18/05/2006 14:55

    Tango?? E' il mio ballo preferito...però io sono brava! Non so te...
    postato da penelope cruz il 18/05/2006 14:48

    buongiorno..pensavo di trovare parole nuove...ti lascio un saluto
    postato da Aikido il 18/05/2006 13:29

    elle Il post di vanilla ha colpito pure me. Splendidi i tuoi fiori. Tiziano il country non è male. Certo non ti farà stare peggio di come stavi prima. Devi trovarti in un bel posto che ispira le meditazioni, a quanto leggo dal tuo post. adelasia del tuo post mi ha colpito la caduta dopo aver accarezzato l'idea di librarsi alta nei cieli. Naturalmente anche il tuo unico occhio da cerbiatta non era male. Amfortas me andrei a chiudere in un convento, come, se ho letto bene, ha fatto tiziano. Un posto dove il tempo si è fermato, un limbo in mezzo alla natura. filorosso come ho detto nel post, non mi faccio prestare alcun film. Quelli che mio fratello si ritrova in mano poi li passa a me, di qualunque cosa si tratti. Ivy che passeggia sotto le magnolie Attualmente non riesco manco a leggere. qualsiasi romanzo mi tedia a morte quando mi sotterra di particolari inessenziali sulla vita di certi personaggi, mentre io vorrei vedere l'azione e se possibile l'avventura. Qualsiasi romanzo che mi capita per mano pare affetto dalla malattia degli "era" "erano" (magari un giorno o l'altro dirò meglio di cosa si tratta). Vanilla i miei complimenti per il tuo ultimo toccante post Penelope Bacio riparatore, te lo fai un tango com me?
    postato da penultimo il 18/05/2006 13:22

    ho seguito il tuo consiglio e sono andata a leggere il post di vanilla...merita davvero di essere letto! buona giornata:)
    postato da elle il 18/05/2006 12:04

    Buongiorno! Ascolto il country, sarò fuori di me o è l'inizio di un nuovo percorso?
    postato da tiziano il 18/05/2006 11:26

    Buon giorno. Autobiografico, forse, si ispira alla realtà o meglio alla mia vecchia realtà prima ne prendessi coscienza. Cosa ti ha colpito? Un beso al sapore di caffè!
    postato da adelasia il 18/05/2006 11:01

    Che si può dire dopo tanti commenti? Io ti consiglierei di fare una cernita preventiva, visto che di cinema ne capisci. In alternativa, leggere, come dice la mia concittadina ivy. Ciao, buona giornata.
    postato da Amfortas il 18/05/2006 10:47

    Vanilla, il suo blog è indicato qualche commento più sotto, ha scritto un post molto bello su una sua esperienza esistenziale. Consiglio a quelli che passano di qui di andare a leggerlo.
    postato da penultimo il 18/05/2006 02:05

    La storia siamo noi, nessuno si senta offeso Siamo noi questo prato di aghi sotto al cielo. La storia siamo noi, attenzione, nessuno si senta escluso. La storia siamo noi, siamo noi queste onde nel mare, Questo rumore che rompe il silenzio, questo silenzio così duro da masticare. E poi ti dicono: "Tutti sono uguali, Tutti rubano alla stessa maniera" Ma è solo un modo per convincerti A restare chiuso dentro casa quando viene la sera; Però la storia non si ferma davvero davanti a un portone La storia entra dentro le stanze, le brucia, La storia dà torto e dà ragione. La storia siamo noi. Siamo noi che scriviamo le lettere Siamo noi che abbiamo tutto da vincere e tutto da perdere. E poi la gente [Perché è la gente che fa la storia] Quando si tratta di scegliere e di andare Te la ritrovi tutta con gli occhi aperti Che sanno benissimo cosa fare: Quelli che hanno letto milioni di libri E quelli che non sanno nemmeno parlare; Ed è per questo che la storia dà i brividi, Perché nessuno la può fermare. La storia siamo noi, siamo noi padri e figli, Siamo noi, bella ciao, che partiamo La storia non ha nascondigli, la storia non passa la mano. La storia siamo noi, Siamo noi questo piatto di grano. Francesco De Gregori "La storia siamo noi"
    postato da una così il 18/05/2006 01:36

    Sì, vabbè, ma che film ti fai prestare? Pienamente d'accordo con te. Anche se non sono cinefila, un minimo di senso critico lo esercito nella scelta, a partire dai nomi degli attori protagonisti. Poi magari le fregature ci sono lo stesso, ma ci si prova. Baci, filo rosso
    postato da filo rosso il 18/05/2006 01:09

    mah... lo sai, io preferisco leggere... così nella mente mi vedo tutte le scene... con i campi, le zoomate, persino i volti dei personaggi che voglio io... più di così..
    postato da ivy phoenix il 18/05/2006 01:03

    PS- Mi permetto una domanda: oggi sei un po' di cattivo umore? Non dovresti, per es. guarda che mare di commenti ! Fatti sentire..cioè...leggere
    postato da Vanilla il 18/05/2006 00:47

    Buonasera Penultimo, in effetti ho un pezzo di cioccolato sottomano, guarda un po'! E' per rinfrancarmi, perché ho preso il coraggio a due mani e ho fatto la 13ma fatica di Ercole, ho appena pubblicato il post, in cui tu sei citato nel titolo,come ti avevo detto. Così adesso ne possiamo parlare meglio. Il film Chocolat è bellino, 2 ore di svago gradevole, perché ?
    postato da Vanilla il 18/05/2006 00:38

    Ahò....nun te se pò dì gnente!!! Perchè sò film impegnati??? Eppoi mica è n'infamia amà quel tipo de film! Solo che a lungo andà rompono...(ci sono luoghi comuni triti e ritriti)
    postato da pen il 18/05/2006 00:15

    a salem Fatto. come hai intenzione di sdebitarti? A pen scusa, sai come diciamo a Napoli? "Superficiale ci sarrai tu, mammeta e soreta." Naturalmente ho citato questa espressione solo per pubblicizzare la ricchezza linguistica della mia amata città.
    postato da cary grant in divisa di comandante il 18/05/2006 00:11

    Perchè non sono tra la tua "gente simpatica"? adesso piango forte. Ecco ti sono antipatica, lo sapevo! Ti schiaccerò una mano dall'alto dei miei 15 cm di tacco a spillo!kissfrommyprivatehell
    postato da salem il 17/05/2006 23:36

    il capolavoro...ho deciso: U N A P U R A F O R M A L I T A'
    postato da PEN DI RITORNO il 17/05/2006 23:16

    TI PIACCIONO PER LO PIU' FILM AMERICANI...senzionalisti...fantascientifici...superficiali...film ben confezionati....mmmmmm a me no. Però ci si passano belle serate spensierate! Operazione??? Quale? quella per trasformarmi in uomo? Quella già l'ho superata, ora devo provare a diventare donna e....una ceretta aiuta!
    postato da pen fine giornata con pubblico inizia la notturna in solitaria il 17/05/2006 23:15

    A elle Adesso realizzo. Io e il cioccolato cinematografico non andiamo d'accordo. Ho visto cinque minuti di quello con Depp, che mi pareva film per ragazzi. L'altro non l'ho visto per mancanza di spinta amorosa. Frakkola Non ti muovere per sempre nella città degli angeli (l'altro non c'è voluto entrare). Vanilla Forse tu con il cioccolato te la intendi meglio.
    postato da penultimo il 17/05/2006 21:18

    Ma che c'entra l'età???? Portami al cinema!!! ;-PPP
    postato da adelasia il 17/05/2006 21:15

    Il film "chocolate" a cui mi riferivo è quello con la Binoche...una semplice storia ambientata in un piccolo paesino francese,fra un pizzico di magia e passioni ritrovate,aromatizzate al gusto e al profumo di tanta cioccolata! "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato" è un film che ho visto in televisione parecchie volte,ma ancora la nuova versione con Deep me la sono persa! baci al cioccolato...:)
    postato da elle il 17/05/2006 21:07

    :))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))) American hostory x The city of God Per sempre Non ti muovere fame chimica Qualcosa di buono è stato fatto poco però... un bacin in in in
    postato da frakkola il 17/05/2006 20:33

    Buoni, ma non ottimi (sicuramente recenti): Terra di confine, Hidalgo, Il genio della truffa, Paycheck, Ritorno a Cold Mountain, Timeline, Signs (questo era ben fatto), Vi presento Joe Black (anche questo ben fatto), Le quattro piume, I diari della motocicletta, Era mio padre, 30 anni in un secondo (commedia per adolescenti senza grilli per la testa), Vidocq, L'ultimo samurai (ampi orizzonti orientali), Il patto dei lupi (pseudolicantropo francese d'epoca), Bourne identity e Bourne Supremacy (azione), Alamo, Minority report, The terminal, Collateral (una delle poche convincenti ambientazioni metropolitane), The mothman profecies, We were soildiers, Gangs of New York, Vanity Fair, The aviator, Blackhawkdown, The Cellular (molto convincente Kim Basinger), Hostage, Singing detective, Hotel Rwanda (un pizzico sopra la media), King Kong, Il volo della fenice (Meglio la versione con James Stewart), The interpreter. Ovviamente questo è solo un elenco provvisorio e limitato.
    postato da penultimo il 17/05/2006 19:14

    PS - Grazie di tutto
    postato da Vanilla il 17/05/2006 19:10

    Ciao.Allora: Il Nemico alle Porte mi è piaciuto moltissimo, e poi sono un'estimatrice dell'attore Ed Harris (anche se nel film c'era la bella presenza di J.Law e J.Fiennes); Linea Mortale l'ho visto e non lo rivedrei la seconda volta,e..posso dire che per me è uno di quei film di cui si poteva fare a meno, e che ho faticato a vedere fino alla fine? Infine, sono d'accordo con pb su film blu,film bianco, film rosso,stupendi; ma sul cinema francese bisognerebbe fare un discorso a parte: i francesi anche in tempi recenti hanno sfornato una gran quantità di prodotti ottimi pur non avendo tanti soldi a disposizione, quindi evidentemente in Italia ora sono le buone idee che mancano,visto che tanti altrove hanno dimostrato di saper fare film pregevoli con un budget limitato. Per te Caralior, onoratissima della tua mail,accetto l'offerta volentieri.Ieri sera ero sfinita, e quando sono così stanca e mi mancano ore di sonno, la mente indebolita allenta la presa sul cuore e mi scappano le cose. Ti chiedo ancora scusa. Sì, ne riparleremo.E' da quando sono sul blog (aprile) che tento di scrivere un post, ma la mente su questo punto oppone resistenza.A presto V.
    postato da Vanilla il 17/05/2006 18:15

    Colui: Cles e Non mi uscivano sempre nelle parole crociate. Tra l'altro ho completato un altro cruciverba. Si chiama "Cruciverba del cazzo" (provate a immaginare perché). Penso che lo pubblicherò quando lo stato d'animo sarà quello giusto. Pb: con Almodovar non ci potrei ballare nemmeno la Mazurka. cla: ooooo-uo-uooooo-uo-uooooooooooo (ma Tarzan li faceva con la u o con la i?) Pen: finita sta ceretta? andata a buon fine l'operazione?
    postato da cavaliere della tavola rotonda il 17/05/2006 18:00

    Lo sai che Cles è un paesino della val di Non? Annovero nell'ambito dei bei film recenti anche: La sposa cadavere (T. Burton) Il castello errante di Howl (H. Miyazaki)
    postato da Colui che vede Oltre il 17/05/2006 17:17

    Almodovar è un grande però o lo si ama o lo si odia. Mi piace tutto di lui, soprattutto i suoi primi film fatti con 2 pesetas. Comunque il film che ho visto più volte è "Legami"...per me è geniale! Altri film moderni bellissimi per me film blu, film bianco e film rosso di Krzysztof Kieslowski! buona prossima visione pb
    postato da pb il 17/05/2006 16:06

    come ti capiscoooooooooooooooooooooooooooooooooo
    postato da cla il 17/05/2006 15:11

    battuta scadente??? no, mai. Lei signor Pen è sempre al di sopra le nostre teste di due spanne. MA SE LA DICESSI IO??? femmina- maschio, femmina-maschio,femmmina-mm mi vado a fare una ceretta va....
    postato da pen il 17/05/2006 14:52

    medusa a me la barba era cool diverse primavere fa. Adesso di cool non mi resta che il cul (perdona la scadente ispirazione della battuta, oggi non sono protissimo). sempreio Di Pacino ne ho visti carrettate, ma non quello che citi. Elle Moulin Rouge va bene. chocolate è quello della fabbrica di cioccolato? Fra' Non alzare troppo il gomito, anche se reggi l'alcol meglio degli altri. settembre "Settembre poi verrà / Ma senza sole" Non dico chi cantava questa canzone, così imparate! Pic nic ad Hanging Rock è un film di rara bellezza, ma ha più di trent'anni, difficile definirlo moderno. Vanilla La tua esperienza delicata mi fa ricordare un film, e cioè "Linea mortale", alcuni laurenadi in medicina tra cui Julia Roberts e Kiefer Sutherland cercano di arrivare al confine tra la vita e la morte per avere risposte. Il film suggeriva che è meglio non stazionare troppo in certi posti pericolosi.
    postato da C.L.E.S il 17/05/2006 14:44

    Sapevo che la barba trascurata è molto cool. Evidentemente le mode passano più velocemente della crescita di una barba.
    postato da medusa il 17/05/2006 13:08

    Mi vado a fare la barba. Questa maledetta cresce sempre e prima che te ne accorgi sei ridotto come un accattone. Un titolo moderno da buttare qui? "Il nemico alle porte." Un titolo che risultò alla visione molto meno sgradevole di quanto si temesse? "Jeepers Creepers 2" (pare che anche Francis Ford Coppola vi abbia collaborato, forse raccontando barzellette al cast di ragazzini). Un titolo senza infamia e senza lode del buon vecchio cinema che si faceva una volta? "Seabiscuit" (corse di cavalli). Un titolo in cui la cresciutella e mica da buttare Nicole Kidman concupisce un undicenne che dovrebbe essere il marito reincarnato? "Io sono Sean". Basta così per ora, la barba chiama,
    postato da penultimo il 17/05/2006 13:01

    visto che elle sta portando l'argomento su "cinema recente" ti chiedo se hai visto "il mercante di venezia". credo si adatti al tuo sogno di amore 750 mila anni fa. un abbraccio :-)
    postato da sempreio il 17/05/2006 12:58

    Tra i film "recenti" che mi piacciono,c'è sicuramente "Moulin rouge" che trovo sia un piccolo capolavoro e "Chocolate" irresistibile al suo gusto di cacao...
    postato da elle il 17/05/2006 09:48

    Il film più bello che ho visto:Pic nic ad Hanging Rock di P. Weil, lo consiglio
    postato da settembre il 17/05/2006 02:29

    Beh pure tu...che film guardi!!! C'è bisogno di far cernita signore mio... Quanto a quello che hai letto... sì, bevo abbastanza e i ragazzi che si ubriacano prima di me mi fanno un po' tristezza...non è colpa mia...sono i geni della mia famiglia ad avermi fatto diventare una mezza alcolizzata... ^_^
    postato da Fra' il 17/05/2006 02:25

    Non ci stavo affatto male, quel poco che ci sono rimasta, e specialmente in quel periodo; quando sono sopravvissuta, l'ho considerata un'occasione sprecata: non l'avevo cercata, non lo farei mai di mia volontà, ma è stato come un dono offertomi in un momento in cui avevo appena perso la mia vera ragione di vita, ed è andato sprecato. Non sconcertarti, è per questo che finora non ho mai affontato questo argomento in un post. Solo un paio di bloggers conoscono qualche frammento di vicenda, via mail perché non riesco a parlarne sul blog, non ancora. Ho letto il tuo post molto spiritoso sul tuo amore infranto a scuola, per cui tu vivi solo nell'apparenza. Per me è una realtà, è solo un simulacro colei che scrive qui. Ho pudore di riversare questo dolore sugli altri e detesto i piagnistei, e il più delle volte la butto nell'ironia, ma a volte sbotta fuori all'improvviso, come adesso. Mi dispiace tanto.
    postato da Vani il 17/05/2006 01:42

    Chiaro che i film di cui ti ho appena scritto mi sono piaciuti, come pure sono d'accordissimo sul Signore degli Anelli (1 2 3) e Matrix (1): lo specifico perché rileggendo il mio commento mi è parso non si capisse bene la mia posizione riguardo quei films. Oggi non ci sto con la testa per la stanchezza. A presto.
    postato da Vanilla il 17/05/2006 01:16

    a Vanilla I tuoi titoli sono assolutamente condivisibili, tranne (almeno per me) quentin Tarantino con cui non ho molto feeling. Per quanto riguarda il post che vuoi scrivere, certo che puoi fare riferimento al mio articolo. Mi fa molto piacere il tuo ritorno, anche se sono un pochi sconcertanto dal quel tuo riferimento al fatto che vorresti trovarti oltre la siepe. Un bacio a te.
    postato da penultimo il 17/05/2006 01:09

    Mi sono persa qualcosa? Sono stata assente.. Oggi sono di-strut-ta. Mi fa piacere che sia diventato un post, era uno spreco che fosse nei commenti.Che mi dici però di: L.A.Confiential, i Soliti Sospetti, Salvate il soldato Ryan, Le iene, Pulp Fiction e Q.Tarantino in genere, Forrest Gump e pure Il Miglio verde, Una Pura Formalità, e parecchi altri che non mi vengono in mente adesso (magari ci penso e diverse decine di titoli mi verranno in mente,piano piano). Il problema è che comunque il numero delle porcherie cinematografiche è soverchiante, rispetto alla roba decente o buona. Volevo chiederti un favore: il tuo post "il buio oltre la siepe" ha richiamato un'esperienza che ho vissuto..insomma,mi ci è capitato un piede e anche di più,oltre la siepe, nel 2002; da allora ho riflettuto con una certa regolarità su ciò che mi è accaduto:io non dovrei essere qui adesso,ma in quel posto oltre la siepe,e ti dico sinceramente che non mi dispiacerebbe affatto. Posso scrivere un post(se ci riesco), facendo ovviamente riferimento al tuo nel titolo? Non voglio dare risposte,sono l'ultima ad averne,casomai mi farei un'altra domanda che riguarda solo me. Un bacio con affetto, anche se non ti conosco. V.(per Vendetta).
    postato da Vanilla il 17/05/2006 01:01

    Ragazzi, qui c'è qualcuno che dà i numeri e credo di non essere io.
    postato da penultimo il 17/05/2006 01:00

    Tic tic...guarda fuori OHHHHHHH pen non si è carbonizzata! Un occhio e un dito ce l'ha ancora...mostra con enorme difficoltà alcune lettere C A P O L A V O R O A S S O L U T O LE VICENDE DI MED E PEN OVVEROSSIA L'ENFASI E IL DECLINO DI DUE MENTI PERICOLOSE POVERE FIGLIE LE TENIAMO FUORI? GUEST STAR PENULTIMO NELLE VESTI DI FRANK LO PSICANALISTA COSTUMI: LA TUPPA losso losso: dovevo fare un intervento serio, non ce l'ho fatta....scusa. TESSOROOOO
    postato da pen che fa intervallo il 17/05/2006 00:59

    Ragazzi, non vi lasciate fuorviare dai titoli che ho indicato e dite la vostra senza problemi. D'altronde ognuno ha gusti personali e in ogni modo può bastare anche solo un'indicazione di massima.
    postato da penultimo il 17/05/2006 00:44

    Serio. L'approccio al cinema, come la pittura o la musica, è fortemente soggettivo. Però ci sono i capolavori assoluti. Di cinema non sono un grande conoscitore, e i film che vedo in genere li dimentico presto, a meno che non si tratti, appunto, di un capolavoro. Faceto. Lars von Trier lo ucciderei con le mie mani, ma si può? Akira Kurosawa mi fa da soporifero, ma è rilassante. I Fratelli Vanzina li manderei ai lavori forzati. Pedro Almodovar è un tale casino! Gabriele Salvatores se la tira. Nanni Moretti pure. Carlo Verdone è un onesto lavoratore. Massimo Troisi era un grande e non conoscerà viali del tramonto. Steven Spielberg è un furbacchione. Ron Hubbard da un�adolescente spensierato è diventato un uomo serioso. Tim Burton come si può non adorarlo? A Lina Wertmuller romperei gli occhiali, così, per il gusto di farlo, poverina. Wim Wenders� mi ricorda qualcosa� Woody Allen è� è lui, inconfondibile. Vabbè basta così, ma potrei continuare, anche con gli attori e con le attrici, se vuoi. Ciao.
    postato da medusa il 17/05/2006 00:43

    Vorrei correggere l'errata impressione che io giudichi negativamente tutto il cinema moderno in toto. Mentre, pur imbattendomi in un numero straordinariamente elevato di filmacci contemporanei, ho trovato anche storie affascinanti che in qualche caso mi hanno fatto gridare al capolavoro. Di seguito do quindi qualche titolo moderno che ha incontrato il mio favore. Il film o meglio la serie di film, che mi è piaciuta di più negli ultimi anni è stata la trilogia del "Signore degli anelli", e giudico del tutto sacrosanta la messe di Oscar di cui ha beneficiato l'ultimo capitolo della serie, credo a coronamento dell'intera trilogia. Ho visto per bene tre volte la serie al completo e mi appresto a rivederla in queste sere di maggio (poiché ogni titolo dura tre ore in media, tre per nove fa 27 ore di visione). Altri film che hanno incontrato il mio favore, più in breve: "Il pianista" di Polanski. "A beautiful mind" "Master & Commander" "The village" "Spiderman 2" (collezionavo questo fumetto e il film ha reso i personaggi alla grande). �Schindler�s list� "L'esercito delle 12 scimmie" "La caduta" (quello sulla fine di Hitler). "Matrix" (il primo) "Ray" Per la categoria spettacolari: �The day after tomorrow�. Infine due titoli particolari. "Memento", un film di difficilissima visione. E' basato tutto su flashback terribilmente indigesti da mandare giù. Un uomo deve vendicare la morte della moglie, ma è ostacolato nel suo progetto dalla memoria a breve termine limitata a quindici minuti (costui ha il corpo coperto di tatuaggi per ricordarsi continuamente a che punto sono le sue conoscenze, dato che scorderà ogni cosa dopo un quarto d'ora). A chiusura il solo titolo italiano: "La meglio gioventù". Una serie televisiva poi tradotta in un film di straordinario impatto emotivo e poetico.
    postato da penultimo il 16/05/2006 23:14

    Ormai ho acceso il forno....non posso più stare qui...il calore ....la mia tuta può resistere a +4.000°C ma qui ce ne sono 9.000!!! argh bruciooooooooo....ahhhhhhh ("THE CORE") Ultima scena di Penelope poi, nel resto del film, non c'è più.
    postato da PEN ATTO 4° SCENA 5° il 16/05/2006 23:14

    e io che leggo mentre mangio la pizzetta?
    postato da pen mangia davanti al pc il 16/05/2006 22:58

    Non vado al cinema da non so quanto tempo,riesco a vedere un film dvd o cassetta o alla tv solo quando stiro.Difficilmente i film recenti mi appassionano e quelli che vedo dovrebbero essere non violenti,allegri ma non banali,se c'è una storia d'amore non dovrebbe essere sdolcinata,originali nella trama,mai il numero 2-3-4...,possibilmente non troppo di tensione,e magari dal finale "lieto" perchè altrimenti un piantino non me lo toglie nessuno!!! E' un pò come per la musica,alla fine guardo o ascolto sempre le solite cose,e senza stancarmi mai... Un abbraccio, elle:)
    postato da elle il 16/05/2006 22:56

    Per penny La passata serale non c'è. Ma tra poco arriveranno i titoli moderni che hanno incontrato il mio favore di spettatore. :-)
    postato da penultimo il 16/05/2006 22:40

    HO TROVATO UN CAPELLO NELLA PASSATA! NON E' POSSIBILE.... PERCHE'? PERCHE' LE PASSATE SI FANNO COI PELATI... E la passata serale???
    postato da pen mentre fa la fotocopia il 16/05/2006 22:38

    Sono tornata.A Tomb Raider si perdona tutto...solo per il fatto che l'attrice principale è la strepitosa Angelina Jolie.
    postato da S. il 16/05/2006 22:28

    Ok per il cinema a tre. Uno mi paga l'entrata, l'altro i popcorn.
    postato da salem il 16/05/2006 21:47

    Oggi un saluto di..... ... corsaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Ciao
    postato da Whollock - The man machine il 16/05/2006 21:22

    La traduzione è superflua. Ti lascio un saluto.
    postato da iltov il 16/05/2006 19:29

    Nessuno mi porta al cinema :-((( sfortunella ;-P
    postato da adelasia il 16/05/2006 19:02

    sapevi che la vergine è abbastanza insistente... finché non s'infiamma come un bufalo e finisce per disilludersi come un palloncino sgonfio: fiuuuuuuuuu! come siete simpatici :-) mi sto divertendo un casino: ma dimmi, nella vita virtuale invece? visto che ormai dovremo accontentarci di quella ;-)
    postato da sempreio il 16/05/2006 18:41

    guarda ho visto il film,penso che forse per la prima volta ho rischiato di addormentarmi davanti a un film d'azione.Anche se secondo me anche un film che parla di un poeta che sta tutto il giorno a letto e guarda due scarafaggi che si relazionano e si rotolano sul pavimento,può essere un film d'azione...see degli scarafaggi...ciao.
    postato da nicocordola666669 il 16/05/2006 18:28

    sotto era chiaramente Almodovar.
    postato da penultimo il 16/05/2006 18:14

    Colui: giù le mani dalla Strega. Donnie Darko mi è piaciuto. sempreio: è in effetti eroico vedere certi filmacci. Aikido: quello di Sepulveda non l'ho visto. Salem: a quale spettacolo si va? Pb: di Aldomovar nulla, di Spike Lee qualcosa. sibilla: "Le quattro piume" non era male (Ho un debole per i film di avventura quando sono fatti con onestà), anche se non all'altezza del film del 39 di Zoltan Korda. L'altro che citi non l'ho mai sentito. penelope: non posso fare un altro post per dire perché altri film moderni mi risultano poco graditi. In linea di massima posso dire che provo una certa avversione verso i titoli che parlano di nevrosi metropolitane calcando troppo la mano. I film italiani non li guardo quasi mai (dov'è la commedia all'italiana di una volta?) Ho avuto la possibilità di avere gratis una copia di un film di Aldo, Giovanni e Giacomo e ho rifiutato. Rem: devi essere una fan di Brad Pitt, che in effetti è un gran bell'uomo e ha fatto pure qualche buon film ("Vi presento Joe BlacK"). Adelasia: sicuramente ce l'hai il moroso che ti porta a cinema. pea_carl: mi hai consigliato varie volte "Elizabethtown", penso proprio che dovrò vederlo quando ne avrò l'occasione.
    postato da Passata pomeridiana il 16/05/2006 18:10

    cacchio ho dimenticato Donnie, l'ho visto per la terza volta con le mie bambine non più di 5 giorni fa!
    postato da pen il 16/05/2006 17:53

    Mi associo: 1. a te quando dici che c'è una vagonata di porcherie in giro: into the blue è davvero inguardabile! 2. alla gentile Penelope nella citazione di Matrix (il primo), Crash, Tarantino, Mystic River & Million Dollar Baby (grande Clint!), ai quali aggiungerei almeno Donnie Darko 3. Alla Strega, posso portarla fuori io a vedere IceAge 2 che non ci sono ancora riuscito?
    postato da Colui che vede Oltre il 16/05/2006 17:37

    puoi sempre prendere il dvd in questione e lanciarlo direttamente nel cassonetto che sta fuori dalla tua finestra.... non facciamo gli eroi, se ci sono dei film che ci fanno addormentare abbandoniamo la poltrona (o il divano) e andiamo a letto a sognare :-) caro pesciolino, sul mio blog ti ho messo lì in bella vista l'oroscopo sensuale del tuo segno... vai a dare un'occhiata, chissà che non ti venga la voglia di mettere un bel rock e.... ciao
    postato da sempreio il 16/05/2006 17:08

    buongiorno come procede? spazzatura nel cinema c'è sempre stata non credi..ogni epoca ha prodotto cose da ricordare o da dimenticare..e non solo nel cinema...credo che ci sia stato qualcosa da non dimenticare al di là dei gusti personali..intanto merita credo una nota positiva il nuovo modo di fare cinema animato che negli ultimi anni è cambiato in mdo incredibile e questo negli anni credo che sarà ricordato...ci sono stati film come quelli nominati da "pen di passaggio" che non credo si possano discutere..vorrei parlarti di un film che ho amato "l'apetta giulia e la signara vita" hai idea dei messaggi che con semplicità sono stati esposti nel film? e che dici della passione di cristo? e che dire del capolavoro di Luis Sepulveda:il vecchio che leggeva romanzi d'amore?..vabhè..un bacio..
    postato da Aikido il 16/05/2006 16:58

    Propongo di andare insieme a vedere L'era glaciale due!
    postato da salem il 16/05/2006 16:48

    L'unica cosa che mi viene da dire è....bisogna saper scegliere...io non vedo l'ora di vedere l'ultimo film di Pedro Almodovar e di Spike Lee che adoro, poi ti dirò! Un sorriso e grazie per il tuo passaggio da me... se ti interessa c'è un nuovo post! a presto pb
    postato da pb il 16/05/2006 16:17

    Tra i film recenti degni di nota: 2046 stupefacente, bellissimo, originale, unico. E ora basta, lo sai che non ti sopporto quando scrivi di cinema.
    postato da Sibilla il 16/05/2006 16:14

    Adoro il cinema. Qualche tempo fa ho preso "le quattro piume". Gran bel film. Ma mi sono accorta solo a un quarto d'ora dalla fine di averlo già visto...non sono più quella di una volta, c'è poco da fare.
    postato da sibilla il 16/05/2006 16:10

    o.k. come non detto... non passo. Eh eh eh (quali e perchè non ti piacciono, non ti piacciono)
    postato da pen il 16/05/2006 15:54

    Dei numerosi film citati da penelope mi è piaciuto solo Matrix (il primo). Comunque non li ho visti tutti, anche se in gran parte. La maggior parte dei film da lei citati non mi piace per ragioni diverse da quelle citate nel post, ma non mi piace.
    postato da penultimo il 16/05/2006 15:40

    Evabbè... ma tu hai scelto uno dei pochi film brutti di Brad! Perchè non noleggi In mezzo scorre il fiume o Sleepers oppure ti dai ad Edward Norton, Matt Dillon, Sean Penn ad esempio? Dai... bei films moderni ci sono, eccome. Sono d'accordo con Pen. Un bacio
    postato da Rem il 16/05/2006 15:36

    Nel cinema moderno c'è spazzatura...è vero ma ci sono gioielli come: priscilla la regina del deserto transamerica novecento non ti muovere la rabbia dentro la finestra di fronte le fate ignoranti matrix(il primo) il mare dentro tutti i film di almodovar brazil crash contatto fisico tutti i film di quentin tarantino mistic river million dollar baby memorie di una geisha tutti pazzi per mary i tunnembaum(non so se si scrive così) arma letale AAAAARRRGGGGGHHH FERMATEMI Va bè torno al lavoro (comunque a te sono capitati i peggio, quando andiamo a Vietri passiamo e ti portiamo qualcosa, basta fare un fischio!)
    postato da pen di passaggio il 16/05/2006 15:20

    Ultimamente non sono particolarmente informata sulle novità cinematografiche e, stando a quanto affermi, mi devo ritenere fortunata. Ciao
    postato da adelasia il 16/05/2006 14:13

    attento! poi ognuno di noi rivendicherà il diritto di vedersi scrivere un post per questa o quella particolarità.... :-) stamattina il cielo era tanto grigio da far pensare a un temporale imminente. ora il sole primaverile illumina e fa brillare i fiori nei prati e la mia anima. questo per dirti che se avevo qualche chance con i film passati, qui mi stai prendendo in contropiede... nessuna idea di film moderni, se non sono quelli per i ragazzi. ma non lasciarti abbattere, sei forte ugualmente :-) a proposito del mio nuovo post, di che segno sei?
    postato da sempreio il 16/05/2006 13:54

    i film del genere ho smesso da un po' di vederli,probabilmente tenterei il suicidio prima della fine!! con un mo amico andiamo spesso al cinema e uno degli ultimi film che mi è davvero piaciuto è Elizabethtown, te lo consiglio!!! e se da qualche parte riesci a trovarlo io adoro Tortilla Soup, stria di un cuoco messicano e le sue tre figlie....lo so a memoria e ti farà venire l'acquolina in bocca!!
    postato da pea_carl il 16/05/2006 12:58

    Un giorno scriverò un post sulla prima persona che commenta un tuo articolo (ora però non fregatemi l'idea). La coprirei di baci, quella persona. In questo caso si tratta di Miss Magda. Un saluto ovviamente anche a Iris arrivata seconda per un'incollatura.
    postato da penultimo il 16/05/2006 12:46

    Obiettivo: ricavi - business Mezzo: grandi e celebrati attori Risultato: una sega di film Soluzione: Angelina, dati al porno!
    postato da Rents il 16/05/2006 12:43

    Su set di questo film si sono innamorati.. Bel film;) Buona giornata Un bacio*
    postato da www.iris.bog il 16/05/2006 12:28

    primaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa PRIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA TANA!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D Bene ora passo a commentare.... Il cinema moderno? Cinema di intrattenimento, senza particolari insegnamenti da comunicare... giusto per passare il tempo! Io adoro Tomb Raider (il videogame); Lara Croft è la mia eroina preferita... ma i film canno proprio... come dire... cag... ehm... schifo! E così anche Mr e Mrs Smith e tanti altri polpettoni... Ce ne sono pochi validi... Però ce ne sono! Ad esmepio le commedie moderne, quelle che mettono in luce le nuove nevrosi della vita moderna... Ho amato molto PRIME ad esempio, solo che la fine... Un besito Miss
    postato da MissMagda il 16/05/2006 12:24

    RispondiElimina