giovedì 3 maggio 2007

Sogno


Ho fatto un sogno, strano ma positivo, non un incubo. Mi trovavo negli anni Ottanta. Mi sembrava di avere parecchi vantaggi sulle persone che incontravo, tutte con un curioso look tra il reaganiano e il Boy George, perché sapevo già come sarebbe andato a finire il futuro. Mi venivano in mente decine di modi per sfruttare questa mia conoscenza degli eventi a venire.
A un tratto incontro un tizio. E’ un ometto bruttino e assomiglia a un attore caratterista hollywoodiano, uno di quelli che fanno la parte del noioso secchione nelle storie goliardiche alla Animal house. Io e l’ometto saliamo la scala di un antico palazzo di aspetto principesco. Il mio interlocutore mi chiede se conosco l’inglese. Io mi sento a disagio come se mi interrogassero a scuola e dovessi mostrarmi preparato. Giuro che sì, conosco bene l’inglese, e aspetto che qualcuno venga a vedere il mio bluff. Abbiamo finito di salire la scala. Entriamo in un salone con il soffitto altissimo, quindi varchiamo una porta finemente intarsiata e ci troviamo in una sala quasi regale che mi accorgo essere una classe scolastica. Già prima che si sieda alla cattedra, capisco che l’ometto è un insegnante.
La classe è composta interamente da liceali o universitarie vestite come debuttanti degli anni Cinquanta. Hanno acconciature alla Grace Kelly e vestiti importanti con guanti lunghi. Tuttavia mi rendo conto che non sono proprio studentesse dei tempi andati, piuttosto sembrano comparse di un video musicale di Mtv, insomma sono troppo patinate e disinibite. Io mi siedo da qualche parte tra le allieve e canticchio una canzone di De Gregori.
Quando mi sveglio ho ancora la canzone di De Gregori nella mente, con tutte le parole, le ricordo benissimo. Solo che mi accorgo che il cantautore romano non ha mai scritto una canzone così.
La cosa più strana del sogno è l'averlo archiviato nella mente come positivo. Eppure non mi capita niente di buono, non combino niente di eccezionale. Forse ho questa percezione perché nel sogno sento che posso influenzare il destino a mio favore. Probabilmente questo è pure il segreto per essere felici nella vita.

1 commento:

  1. Commenti importati28 giugno 2008 14:07

    Che bella questa immagine: te la porto via! Poi passo a rileggere, sono di corsa! Cioau!
    postato da matrixwoman il 03/05/2007 19:01

    ...lo so che odi quelli che fanno commenti spiccioli da psicologi da strapazzo, però questo sogno sembra un esame, un esame mai superato...dai lontani anni ottanta... Ancora ti senti sotto esame??? Però la canzone la potevi scrivere no??!!
    postato da Paola il 03/05/2007 19:01

    io ho fatto un sogno strano forse un giorno o l'altro lo pubblico prima voglio capire cosa significa eh si,adesso vogliamo il testo della canzone ciao
    postato da angel_aladiah il 03/05/2007 19:19

    Se poi, quando hai un momento, mi dici quali pietanze ti erano state servite per cena, e le relative ricette... così magari le preparo per me, con qualche speranza di poter sognare altrettanto bene. PS = vorrei che in questo momento risuonasse la mia risatina, imbarazzata per la sciocchezza che ho appena detto. Questo è un limite del blog, lo ammetto.
    postato da Cin il 03/05/2007 19:30

    Io odio i sogni dove ci sono classi, insegnanti, interrogazioni, esami... mi sveglio sempre con un'ansia terribile. Sarà per questo che rifiuto di ricordare qualsiasi pensiero mi vaghi per la mente mentre dormo? Freud, dove sei? :p
    postato da margot il 03/05/2007 21:07

    Introduzione alle risposte (oggi me sento 'mportante). Questa forse non la dovrei dire, ma sono sorpreso quando faccio un sogno positivo, come quello qui riportato. In genere non sogno molto o scordo le mie avventure oniriche al risveglio. Spesso comunque i miei sogni sono piuttosto negativi e in qualche rara occasione, forse non dovrei dire nemmeno questa, mi sveglio con la bava alla bocca a causa di qualche situazione estremamente negativa che vivevo a occhi chiusi. Sono convinto che il mio sognare male sia indissolubilmente legato al mio modo di alimentarmi serale. Quando sgarro e mi abboffo, Morfeo mi punisce nottetempo. Altra riflessione è che faccio spesso sogni belli, perfino molto belli (sulla cui natura non posso dilungarmi per ovvi motivi di opportunità) quando riprendo a fare attività fisica dopo un periodo di stasi come mi capita in questi giorni. In questi periodi, la mattina mi sveglio spesso con il sorriso sulle labbra e mi dico qualcosa che suona come: ma questo sogno da sballo l'ho fatto davvero io?). Margie Margot, concordo con te: i sogni con le classi e la scuola sono negativi, ma non questo. Cin, trovo del tutto condivisibile il tuo accenno alle pietanze serali, dato che i miei sogni sono molto sensibili a questo particolare. Paola e Angelica, la fittizia canzone di De Gregori la ricordavo perfettamente al risveglio, ma dopo pochi secondi era sparita dalla mente. La sola cosa che rammento era che parlava di un cinese o che c’era un cinese (ma non era ovviamente Chen il cinese). Matrix, ti aspetto
    postato da Capitan Franz il 03/05/2007 21:59

    Sognare...................
    postato da Solomania il 03/05/2007 22:27

    E' stranissimo ma succede! Creatività onirica, ma da dove viene? Il cervello elabora per conto suo e riprogramma bellezze effimere e inafferrabili! Mi è capitato qualche volta ed è straordinario, si potesse concretizzare l'originalità dell'immaginazione subconscia onirica! 'notte Capy!
    postato da matrixwoman il 04/05/2007 02:11

    Qualche anno fa mi è capitato anche a me di fare un sogno musicale. Non mi ricordo bene i particolari ma mi rimase impresso che percepivo delle canzoni sconosciute stile James Brown e Aretha Franklin che assolutamente non conoscevo. E non ero io a cantarle. Mi arrivavano complete musica e parole come ad un concerto.Quattro o cinque. Mai saputo di chi erano. Che mistero eh. Buona giornata
    postato da Missy il 04/05/2007 11:24

    È già molto che ti sia ricordato qualcosa del sogno, io non rammento mai nulla. Quindi la sensazione di euforia o tristezza che mi prende quando mi sveglio, non so da che parte sia arrivata, ed è molto frustrante. Quand'ero ragazzo invece, ricordavo quasi tutto, e non era un bene, perchè facevo solo incubi orribili. Essere fregati anche nel sonno è caratteristica dei forti, diciamo così. Ciao!
    postato da Amfortas il 04/05/2007 12:11

    hey ciao! che fine hai fatto? t sei già dimenticato di me? vuoi farmi diventare triste??? mmm... :( fatti vivo! naike.
    postato da Naike il 04/05/2007 12:44

    Prima di tutto, bellissima foto. Mi ha ricordato un post che mi era piaciuto tantissimo di un bloggher (ma si scrive con la acca e due g o no?) napoletano che ha chiuso. Peccato, scriveva molto bene. Io sogno spesso, come Amfortas da ragazzina erano di solito incubi. A metà vita ho fatto sogni a volte buffissimi e mi svegliavo ridendo. Adesso, a tre quarti del cammino, ho ricominciato a sognare spesso sogni tristi che si ripetono. Mi stupisce sempre l'intensità dei miei sogni che a volte mi lasciano frastornata e in ansia per molte ore. Boh! Buon fine di settimana Mon Capitaine
    postato da ariela il 04/05/2007 12:45

    mika capito perchè ridi...
    postato da matrixwoman il 04/05/2007 13:11

    Ragazzi, a costo di farmi odiare da tutti in maniera irreparabile, devo dire il sogno che ho fatto stamattina. Dunque scoprivo che io e i miei fratelli avevamo tutti la stessa madre, ma un padre diverso... e, ehm, il mio era molto più intelligente di quello dei miei fratelli. Mi metto in ginocchio e invoco perdono per aver fatto un sogno così cretino e poco modesto. Non ho detto niente in famiglia se no mi ammazzano. Comunque ripeto che spesso i miei sogni sono negativi e non di rado in essi faccio una brutta fine (spero di essere tornato più simpatico con questa aggiunta finale). :-)
    postato da Capitan Franz il 04/05/2007 13:24

    un sogno che nemmeno la mente pervesa di Paolo Limiti avrebbe potuto partorire... :-) Un salutissimo! luana
    postato da luanamodini il 04/05/2007 13:59

    ah! ma come?!? cerchi solo quel verbo??? ma no, nn posso crederci! cmq... nn parliamo di sogni che questo periodo ne sto facendo e pure troppi, e tutti stranissimi per di più! un bacio, fai da bravo e fatti vivo! a lot of kisses! ;) naike.
    postato da Naike il 04/05/2007 14:07

    forse era meglio essere sinceri con l'ometto e dirgli di no...direi che sono più divertenti degli incroci tra Reagan e Boygeorge che non delle cretinette da Mtv:)
    postato da Cappellaio.Matto il 04/05/2007 14:24

    non sarà per caso che il sogno che hai fatto stamane sia una conferma del fatto che sei un tantino egocentrico e pieno di te stesso?? non sarà il caso di ridimensionare tutta questa prosopopea che aleggia attorno ai tuoi post e ai commenti che fai ai tuoi post? scusami se te lo dico. non potevo farne a meno, apprezza (se ci riesci)se non altro la sincerità!!!baci piccoli piccoli (come me!)
    postato da miù il 04/05/2007 14:57

    Ci sono due cose che non ho fatto mai, pur avendo i miei difetti come tutti. E cioè fare commenti ostili a qualcuno proteggendomi con l'anonimato (mi sentirei davvero vigliacco ad agire così) e perdere tempo a leggere post e peggio ancora a commentare gente che mi sta antipatica o che non stimo. Una volta ricordo che capitai sul blog di un tizio che stava per sposarsi. Questo tipo, per sua scelta, lo voleva fare in chiesa con il rito cattolico, e doveva fare degli incontri preparatori, accompagnato dalla sua futura sposa, con un sacerdote, con cui discuteva di dottrina cattolica e di morale. Ebbene il futuro sposo autore del post affermava di non essere d’accordo su niente con il prete con cui discuteva (sul modo di intendere il matrimonio, sull’aborto, sul divorzio, sui gay, su importanti aspetti della dottrina, sul modo di giudicare le sostanze stupefacenti)… veramente non era d’accordo su nulla. Eppure affermava che lui era un vero e purissimo cristiano e voleva assolutamente sposarsi in chiesa. Quando lessi il post di questo tizio pensai: guarda questo incredibile cazzone! Se prendi il peggior odiatore della chiesa, probabilmente ha più punti in comune di lui con la dottrina e la morale cattoliche, eppure insiste per sposarsi in chiesa e afferma di essere il miglior cattolico esistente sulla faccia della terra! Naturalmente non scrissi nessun commento. Lo consideravo una pura perdita di tempo e anche un’azione che non avrebbe prodotto nulla di positivo per nessuno. Altrimenti avrei dovuto scrivere: imbecille, ma chi ti obbliga a sposarsi in chiesa? Sposati al comune, convivi, fai una coppia di fatto, sposati con il rito islamico o buddista, vai a sposarti a Las Vegas, fai quello che cazzo ti pare, ma non rompere le palle a questo tizio con la tonaca che deve farti gli incontri prematrimoniali e con cui non sei d’accordo nemmeno sul modo di definire un capello. Ovviamente questo discorso non ha nulla a che fare con la religione. Io non sono credente e non vado a messa da secoli. Ma se per caso decidessi di sposarmi in chiesa, di certo non romperei i coglioni al prete che mi fa gli incontri prematrimoniali. Tutto questo per dire che il mondo virtuale è pieno di gente che si esprime in un modo che non ci piace, e che non si dovrebbero perdere il proprio tempo e far perdere quello altrui scrivendo commenti ostili, per di più anonimi. La cosa migliore da fare in presenza di blog che non ci piacciono è andarcene da un’altra parte come ho fatto io. Commento lungo, ma assolutamente indispensabile.
    postato da Sui commenti anonimi e ostili il 04/05/2007 16:12

    ah!... Ecco perchè non vieni più da me!! i blog che non ti piacciono li lasci stare: grrrr! (però la piccolina non c'aveva tutti i torti, eh eh eh)
    postato da Paola il 04/05/2007 16:19

    Paola, se condividi i commenti anonimi e ostili al sottoscritto, ti faccio notare che ci sono un mucchio di blog. Insomma nessuno ti obbliga a venire qui se non ti garba.
    postato da Mio Capitano il 04/05/2007 16:29

    capita anche a me a volte di risvegliarmi e ricordare solo parole di canzoni, con la netta sensazione di averle davvero ascoltate. chissà che cantava il tuo de gregori, magari la chiave del sogno sta lì. dalla mia (scarsa) esperienza con l'interpretazione dei sogni, registrerei un tuo senso di inadeguatezza (il bluff dell'inglese) provato in un contesto nuovo, non familiare, regolato da norme abbastanza rigide (la classe, le allieve). le donne sicuramente rappresentano qualcosa, ma il loro aspetto fuori dagli schemi mi fa pensare che siano elementi dissonanti che non ti aiutano a sentirti più a tuo agio. stai vivendo cambiamenti importanti o progetti di farlo e queste parole hanno un senso? se ce l'hanno dimmelo che dò le dimissioni all'istante e metto su un chioschetto di oroscopi! :-))) ciao capitano!
    postato da LaPiccolaIena il 04/05/2007 16:36

    E' incredibile la stupidità della gente. Già ho parlato dello sposino dalle singolari convinzioni in tema religioso (ma per quanto stupido, non mi risulta che lo sposino andasse in giro a seminare velenosi commenti anonimi). La stupidità di alcune persone è davvero assoluta. Soprattutto è incomparabile la stupidità dei teppisti anonimi del virtuale. Questi incredibili codardi che non hanno nemmeno il coraggio di firmarsi pretendono, per qualche assurdo motivo di lealtà (ma è forse leale fare i codardi anonimi da blog?) che il veleno che spargono sul tuo blog rimanga bene in vista per suscitare non si sa quali discussioni. Non lo fanno apposta. Sono proprio convinti, i codardi anonimi, che il loro veleno debba rimanere sul tuo blog e che tu debba accettare la loro sporcizia virtuale. Bah, il mondo è davvero strano
    postato da Mio Capitano il 04/05/2007 17:36

    Annuncio ufficiale a tutti i frequentatori di questo blog:attenti a non turbare il Karma del Gran Capitano con commenti ostili o contrari alla sua morale, altrimenti sarete invitati a raggiungere l'uscita senza passare dal via!!!Occhio, non sono gradite opinioni contrarie ma solo compiaciuti apprezzamenti sul metodo di scrittura del letterato ed affini visioni della vita.Ammutinamento?
    postato da miù il 04/05/2007 17:42

    la codardia virtuale è tua che continui a cancellare le mie opinioni contrarie alle tue Gran Capitano, perchè non scendi dal piedistallo e viene a dialogare con la sottoscritta. Che è anonima almeno quanto te!!! io sono qui e sto parlando con te.Tu ti rivolgi al tuo "pubblico" cercando consensi. Mi sa che non ne vedo neppure uno in lontananza!!!Sei pateticooooooooooooooo!!!!!
    postato da miù il 04/05/2007 17:46

    Sono quasi sicuro di sapere chi sei, miù. Potrei perfino pubblicare il tuo nome. Mi spiace che tu abbia passato un brutto periodo sentimentale e che l'uomo della tua vita ti abbia fatto soffrire, solo non capisco perché vieni a rompere le palle a me, che di sicuro non sono quella persona. Va a mandare messaggi anonimi al tizio che ti ha lasciato. Non capisco che c'entro io.
    postato da Mio Capitano il 04/05/2007 17:49

    Anche io sono stato lasciato dalla mia donna. Sono qui per solidarizzare con miù.
    postato da miò il 04/05/2007 17:53

    ancora una volta ti sbagli caro, sono felicemente sposata da dieci anni e non ho nessun tizio a cui inviare messaggi anonimi, non mi appartiene questo modo di fare. il dato certo è che l'unico ostile qui sei tu non io.io sono pronta a confrontarmi con te, tu invece fuggi e non so per quale strano motivo.
    postato da miù il 04/05/2007 17:54

    Secondo me dovresti solo mangiare più leggero la sera :)
    postato da Jeanne il 04/05/2007 20:28

    No, non la conosco, però ha grinta...mi piacciono le donne così. E poi rileggi il mio commento, io parlavo del fatto che TU non visiti mai il mio blog...forse perchè non ti piace....NGHEEEE NGHEE...
    postato da Paola il 04/05/2007 21:44

    Sono andato a Port'Alba a comprare libri usati. Era da parecchio che non lo facevo e mi sono rilassato. Ho comprato per due euro un romanzo catastrofico (bombe atomiche sepolte nell'Artico) e per un solo euro un romanzo su un virus pericoloso che minaccia l'umanità. Erano due libri rilegati dal valore stimato di 36 euro, ritengo di aver fatto un affare notevole. Saluti agli amici del blog.
    postato da Mio Capitano il 04/05/2007 22:36

    Vabbè, ciao.
    postato da Paola il 04/05/2007 23:08

    A parte una leggera confusione iniziale credo che qui metterò solo testi miei e successivamente li riposto in tis, le poesie dico... così la prima pubblicazione è qui in questo link...poi voglio vedere se sono uscite su due posti diversi se le contendono? 'notte!
    postato da matrix il 05/05/2007 01:19

    Carissimo, intanto grazie per la visita e i complimenti. Ti rispondo: andando su "personalizza" poi su "impostazioni" poi su "commenti" puoi decidere se accettare commenti da: -chiunque-, o -solo utenti registrati- o -solo membri di questo blog-. Ora ti lascio perchè devi rispondere alle domande di altri amici ma tornerò presto. Una forte stretta di mano!
    postato da sergio il 05/05/2007 02:04

    ciao, come va con i sogni? te ne sei ricordato qualcun altro? bello come questo? senza bava alla bocca però (ebbene si, mi sono letta le quattro pagine di commenti...) e cercando di ricordare le parole delle canzoni, stavolta. Buona notte e ... sogni d'oro :-)
    postato da Cin il 05/05/2007 02:27

    Ciao Capitano... Facciamo una cosa...tu scrivi le parole ed io ci metto la musica! Andiamo alla Siae e vediamo se qualcuno la compra...ci facciamo qualche soldino! Ho amici nel giro della musica, sono serissima! Ho letto il tuo commento da me e siamo perfettamente concordi! Ma che ci vuoi fare: la volpe che non arriva all'uva dice che è acerba! Forza Capitano;P...un bacio! P.S. ho ricominciato a muovere le gambe per correre un pò....come vanno le tue corsette?
    postato da infondoaimieiocchi il 05/05/2007 10:26

    Infondoaimieiocchi, scrivere il testo di una canzone? Io lo faccio davvero, eh! Poi mi fai sapere cosa ne pensano i tuoi amici musicisti. :-) Cin, la scorsa notte niente sogni, quindi nemmeno bava alla bocca al risveglio. Sorriso pure a te. Sergio, grazie per la visita, gran bel look il tuo blog. matrix, sto pensando pure io su certi argomenti da blog. Un saluto agli amici del blog.
    postato da Mio Capitano il 05/05/2007 12:06

    chissà.. forse hai avuto la giusta intuizione!!!
    postato da ste il 05/05/2007 12:32

    Il destino esiste, ma esistiamo noi e la forza che abbiamo per volgere a volte in positivo tutto cio` che di negativo accade...Un basino e buon fine settimana. La porta del mio blog non ha chiave, è aperta al viandante che volesse entrare... Ti aspetto, Jenny
    postato da jennynutella il 05/05/2007 12:34

    Eh ggggià. Sì. I miei auguri, di trascorrere una buona notte, generalmente funzionano. Una "coccinella portafortuna dei sogni". :-)
    postato da Cin il 05/05/2007 12:43

    Rieccomi Capitamo... Che non sia un testo romantico:-) ma che lanci un messaggio chiaro e semplice da apprendere! Hai ragione sullo sport, non ti ho detto che sono stata centomentrista, poi passata alla marcia e ai pesi:-)...6 gg a settimana di sport intenso! A settembre riprendo, ho risolto i miei problemi finalmete! Bacio capitano!
    postato da infondoaimieiocchi il 05/05/2007 12:52

    Ho letto...sì! Poveri esseri loro e chi ci va dietro magari incosapevolmente oppure sono sempre gli stessi che cambiano nick! Che gusto ci proveranno a sentirsi realizzati in questo modo? Bah! Baci Capitano
    postato da infondoaimieiocchi il 05/05/2007 14:02

    Il nostro esercito invincibile .. i nostri splendidi eroi di tutti i giorni , i nostri guerrieri colorati che ogni mattina vestiti di mille colori occupano le aule ,le strade ,le periferie ,i cortili di questa nostra Italia . I nostri figli e i nostri fratelli , che sono i nostri sogni di sempre , sempre uguali e sempre diversi . Le nostre paure e le nostre speranze , i nostri mille dubbi e le nostre certezze. Come le gocce della pioggia danziamo sulla vostra arroganza e diventiamo fiumi di giustizia , torrenti impetuosi di rivolta ai vostri crimini ,alla vostra indifferenza complice , alla vostra ambiguità consapevole . Noi siamo i vostri figli ,i vostri fratelli , i vostri migliori amici , e siamo una moltitudine , un'eco senza fine di sussurri , di sguardi che non finiscono . Non finiscono nella polvere delle macerie , Non finiscono nel dolore della tortura , Non finiscono nella violenza del ricatto , Non finiscono nella viltà di chi abusa . Ed è un'esercito invincibile , perchè siamo i vostri sogni perduti , la vostra umanità svenduta , la vostra dolcezza rimossa , la dignità che avete tradito . Stelle filanti .. "Sei andato a scuola, sai contare?" "si so contare" "E sai camminare?" "so camminare" "E contare e camminare insieme lo sai fare?" "credo di si" "Allora forza, conta e cammina.. http://video.libero.it/app/play/index.html?id=627530cc157e1c7af77e9839300431b3 Un abbraccio miocapitano indio ______________ "Un uomo coraggioso muore una volta sola. Un codardo, molte volte". (Iowa) www.desaparecidos.it **********************
    postato da invisibili il 05/05/2007 16:55

    ciao p.,mi ha colpito questa cosa dei sogni che sogni molto e poi ti ricordo spesso quasi tutto. io sono proprio il contrario come amfortas. quindi ammiro questa tua innata capacita di ricordare il tuo mondo onirico. mi dispiace molto per miù o chiunque altro ti mandi commenti molto negativi.sarebbe meglio che gente cosi decidesse di non leggere il blog proprio come hai gia detto tu.un bacio.grande. i.
    postato da iris il 05/05/2007 17:12

    " Due son le porte dei sogni inconsistenti: una ha i battenti di corno,l'altra di avorio: quelli che vengono fuori dal candido avorio, avvolgono d'inganni la mente,parole vane portando: quelli invece che escono fuori dal lucido corno, verità li incorona,se un mortale li vede." ( Odissea) Ciao Mio Capitano! Buona domenica!!!
    postato da Vitty il 05/05/2007 19:07

    ciao Capitano, che hai? innanzitutto ti sorrida sempre, te lo meriti! cmq... sogno interessante, è come se il passato ti stesse assalendo... l?importante è che non sia finito tutto male! buon w.e., a presto! Tali
    postato da tali il 05/05/2007 19:12

    ciao capitano ho letto il tuo sogno,bello e interessante e sopratutto positivo almeno ti sei svegliato cantando... ciao bacioni a presto
    postato da skiddypink il 05/05/2007 20:43

    Io ne sto finendo uno! Molto bello...un giallo! Dopo tornerò ai saggi almeno per un paio di mesi! E non solo...dovrò fare rifornimento da Feltrinelli o resto a secco:-))) Buona serata e sereno WE
    postato da infondoaimieiocchi il 05/05/2007 22:17

    Saluto domenicale agli amici del blog. Un saluto particolare a iris e infondoaimieiocchi che hanno avuto parole gentili per il sottoscritto. Penso che oggi mi riposerò un po' e leggiucchierò qualcosa.
    postato da Mio Capitano il 06/05/2007 14:28

    Non ricordi la melodia della canzone in sogno?Se sì, danne cenno, assieme alla poesia, come tiha inivitato la gentile commentatrice vicina al mondo musicale. Da ragazzo avevo sogni meravigliosi (oltra a incubi spaventosi con senso di morte in tunnel senza uscita). Mi compensavo con voli beatificanti a corpo libero nell'aria:stupendo. Visitavo valli e monti , paesaggi a colori meravigliose e altri con case misteriose.MI HA SORPRESO TUTTA LA SPIEGAZIONE SUI DIRITTI DI AUTORE PER L'INCETTA CHE FAREBBE TISCALI. MI SEMBRANO ALCUNI COMMENTI PER LEGGI E PER RIFERIMENTO AL CONTRATTO, CHE LASCINO ANCORA QUALCHE SPAZIO DI GETIBILITà, O SBAGLIO?. se avrai aggiornamenti in merito, scriv grazie. ciao
    postato da giovanni il 06/05/2007 14:54

    Amo i miei sogni e svegliarmi la mattina cercando di assemblare vaghi avvenimenti e immagini distorte. Amo sapere dei sogni altrui, raramente qualcuno accetta di trasmettermeli o è in grado di farlo. Indagare i propri sogni è indice di profondità d'animo, mio caro capitano.
    postato da spektra il 06/05/2007 15:27

    ahahahah....simpatico il commento che mi hai lasciato,ti ho preparato una tonnellata di gelato!!!!....ti bastera'????? hihihihi ciao baci
    postato da skiddypink il 06/05/2007 16:39

    Chissà cosa ci vorranno dire i sogni... Un saluto Menco
    postato da Libero il 06/05/2007 19:44

    Buon giorno e buon inizio di settimana Baci Anna
    postato da agroedolce il 07/05/2007 10:40

    RispondiElimina